FOBIA DA VIRUS, L' IMPORTANTE È DI NON TRASMETTERLA SUI PROPRI FIGLI

Basta con i sondaggi, ricerche spicciole dove indicano che gli Italiani non hanno paura, eccome se la hanno ! La hanno così tanta che sfocia in una fobia incontrollabile, da risultare piccoli, piccoli, e indifesi. L' Italia che conosciamo da 20 giorni a questa parte ci hanno così terrorizzati, sia dai giornali e dal bombardamento mediatico incessante che è stato fatto, che inevitabilmente si è concluso con un disagio sociale e uno stato d'animo che non si era abituati nell' averlo prima, in conclusione la paura è venuta e non ci vuole abbandonare. È  questa fobia che da un momento all'altro si sono cambiate abitudini, stili di vita, e più delle volte non riconoscerci come umani con gli sbagli a non finire ! È  proprio vero con la paura tutto sembra andare a rotoli e il capo non può ragionare più, fino nel trasformarci quello che certamente non volevamo, ( e quella fobia dei padri e madri non devono ricadere sui figli e deve essere rispettata ) , ma sempre involontariamente si colpiscono anche i figli, non contenti di patire da soli le pene dell'inferno. È  forse vero che la fobia non la si può mascherare, farla venire e farla andare via a piacimento, gli occhi, lo sguardo, il tipo d' atteggiamento, il comportamento, dove i figli  lo notano subito, e c'è già un campanello d' allarme dove loro lo notano da subito che c'è qualcosa che non va, e da 6 - 9 anni i piccoli si interrogano subito e vogliono sapere. Raccontarli la verità indica trasmettere anche a loro quella fobia, e farli crescere nella paura non sembra per il momento il rimedio adatto, non è facile lo so ! Oppure farli crescere più rilassati e felici possibili può essere pure un appoggio di quei padri e madri preoccupati delle sorti del Coronavirus, da essere pure una medicina pure per loro non sapendolo. L' agitazione addosso, il nodo in gola, il battito cardiaco più accellerato, e tanto altro.... per essere sicuri di non aver preso questo virus e fare gli scongiuri e che stia il più possibile lontano da noi, far sì che combattiamo una guerra di nervi, e di dubbi , che può distruggere la nostra vita in un solo colpo, e involontariamente la si distrugge pure sui figli che non c'entrano niente in questo caso. 

Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI