LO PSICOLOGO È L' ULTIMA ANCORA DI SALVEZZA ?

È inutile negarlo, c'è una riluttanza, un rifiuto totale nell' andare dallo psicologo per il problema della pandemia che ci ha colpiti e affondati, e anche vero che se ci andiamo non lo spifferiamo a nessuno , come se fosse un peccato mortale oltrepassare quell' orgoglio che stimiamo, che ci può aver sempre contraddistinti come forti e che i problemi si risolvono sia in famiglia, oppure da soli, una cosa che in tanti non può aver portato i risultati che si volevano ottenere, e sperati, ( e si è fatto molto peggio nell' isolarsi e combattere una battaglia difficile senza l' ausilio di nessuno che il malessere e il mal di vivere in quell' ' assalto immediato , si abbia peggiorato tutto ).  L' alternativa è di sfogarsi con un' amica del cuore, con un conoscente, con il marito,  se si tratti di una donna  felicemente sposata, e altrettanto per l' uomo che si può togliere  da quel "gozzo pieno " e di quel "nodo in gola " quando  è triste, arrabbiato o sul punto di esplodere, e di avvertire un fastidioso  senso  di gola contratta. Il classico " nodo" che precede il pianto , per confidarsi e dare libero sfogo alle sue paure e angoscie,  e tutto  questo potrà rimpiazzare lo psicologo  ?  Penso proprio di no !  Se l' uomo, o donna va dallo psicologo  già  coi pregiudizi, in quel parlare preconfezionato e già deciso che cosa dire , e di una verità che non sarà mai chiarita in definitiva ,come potrà aiutare i due sessi in questione ! Si sta senz'altro esagerando non poter contare su nessuno per quell' aiuto tanto bisognoso oggi come oggi, si patisce interiormente senza farsi vedere, scrutare, assomigliare ad un ingranaggio rotto e non si può aver voglia di aggiustarlo per non addossarsi la colpa che sia stato rotto da esso, per un atto di rabbia venuto all' improvviso , e dove le spiegazioni si rinuncia nel darle serrandosi in quella cappa protetta almeno per ora , in seguito si vedrà. Già in seguito... Ma intanto ogniuno di noialtri ci si butta dietro le spalle cose e avvenimenti che invece andrebbero risolti nell' immediato, e magari domattina dopo un lungo sonno di riposo, e con le idee fresche che in una giornata di ☀ sole possa riscaldarci sia il cuore e sia l' anima, e ripartire.

Commenti

Post più popolari