OGGI SVANISCE LA RELIGIONE PER SUBENTRARE LA SCIENZA

Papa Francesco in una San Pietro deserta come mai vista prima invoca la fine della pandemia,  consapevole che da questo coronavirus in questo palcoscenico odierno svanisce la religione e resta padrona incontrastata la scienza promotrice nel eliminare e curare il virus. Per la "scienza" intendo pure quegli eroi e martiri di medici e infermieri in prima linea e consapevoli dei rischi che corrono, e che al personale medico venga affidata la missione di dare l' ultima benedizione ai morenti e quasi un atto di resa da parte del clero, anche perché non ci si può avvicinare, si deve stare più lontani che si può dai moribondi, escluso il personale medico che ha pure il lavoro di benedire e vedere spengersi tra i loro occhi chi è in procinto di morire. Un cambiamento radicale sulla religione e la Chiesa che di certo non giova e dopo il virus le Chiese potrebbero essere vuote più di prima, una sconfitta che il Pontefice si è accorto , anche per questo girava per le strade di Roma solitario perche' finisse la pandemia pregando e facendosi vedere, come una specie di richiamo che però non può aver dato l' effetto desiderato. Forse la chiesa è ad un bivio, ma di catastrofi ne sono piombare sulla chiesa ,e nel volere il Papa che sul sagrato della Basilica  Vaticana fossero presenti l' immagine  della Salus popoli romani e il crocifisso che nel 1522 salvò  Roma dalla peste , si sente di farlo pure col Coronavirus e che vada via definitivamente come lo è stato per la peste. 

Commenti

Post più popolari