I direttori di giornali che fanno del patetico e irrisoria una notizia ...

Da Vittorio feltri di libero ad Alessandro Sallusti  il giornale, Maurizio Belpietro la verità ,Marco Travaglio il fatto quotidiano... direttori di giornali che  costantemente sono nei salotti televisivi e ormai la loro faccia è così nota che non occorrono spiegazioni se non del loro operato. Editorialisti di ogni loro giornale dove giornalmente spiccano per frasi e scritti che influiranno per chi  legge come il riempirsi la pancia quando si ha fame, non sapendo cosa veramente si ingozza e tutto fa brodo... (detto così sembra una battuta e all' occorrenza lo può  essere se loro fanno uguale o forse peggio!) Dove il patetico e una notizia irrisoria da spunto alle innumerevoli editoriali che mettano in campo, ogniuno spinto dal proprio interesse del giornale, dalle visualizzazioni e dai commenti che una notizia può avere, nel sottofondo sempre un guadagno sia dalla pubblicità e sia dai nuovi lettori increduli di quello che  accade. Purtroppo  pecco pure io perché dopo tutto li seguo, ma non gli ammiro e sto ben lontano dai loro editoriali fatti appositamente per gli increduli e i faciloni, non pensando che  con quelle poche righe di scrittura hanno un super guadagno e i fans che gli urlano accanto :"bravo! bravissimo.. Se non ci fossi  come faremo! " per non parlare dei commenti che  sono una marea ,ma poi sono sempre gli stessi come ad indicare che non si va più in là! Ma a questi pezzi grossi dell'informazione la cosa che importa è il guadagno e fare più abbonamenti come tirarsi a sé molti cervelli che  possono sempre servire. Mi piacerebbe che queste quattro persone si ritrovassero a discutere una notizia su un tavolo e si guardassero in faccia, forse si scornerebbero e ogniuno avrebbe la propria opinione fino ad imprecare e a litigare e non si arriverebbe a niente! Questo fa capire che confusione c' è  dietro la notizia  come dietro le quinte di una redazione di giornale e delle mentalità.. "e allora se ognuno la pensa come vuole come possiamo dare per sacrosanta e andare in quella direzione in quella notizia  nell' accettarla! " Se abbiamo dei dubbi sulle grandi firme del giornalismo e di quello che leggiamo siamo messi proprio male, e loro non ci aiutano, ma vanno al lato opposto. Hanno un potere su tutti noi leggendo i loro giornali e comprandoli, ma indubbiamente ruotano quella notizia come gli pare a loro e mostrando meno interesse per chi la legge si può avere un riscontro negativo, anche se  non nell 'immediato ma in seguito e allora si leccheranno le ferite che  non saranno tanto superficiali!. 

Commenti

Post più popolari