LA POSSIBILITA' DI UN GOLPE BIANCO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

il governo nel mettere quel filo spinato in tutta Italia, fin dalla chiusura di negozi e attività produttive, in fin dei conti può aver fatto una zona di guerra, solo per un periodo di tempo ma che avrà i suoi effetti subito dopo con ripercussioni che di certo non gioveranno al Paese, (è un' eternità che lo dico, e mi meraviglio che i giornali siano favorevoli a questi decreti duri dandoli il loro appoggio, fin troppo  ! ) . "Che loro sappiano qualcosa che noi non dobbiamo sapere ! "  Quante volte l' informazione può aver favorito sia i complotti e i colpi di stato, "un' infinita di volte " , ma non per questo non accuso nessuno, sono solo supposizioni, e di uno che non vede di buon occhio queste restrizioni che dobbiamo sopportare da non fare altrimenti. Si, è una guerra, una guerra di nervi ,stressante, con molti risvolti da mettere dei dubbi e incertezze ,di come sia possibile sigillare un Paese per così pochi morti da Coronavirus, mentre una semplice influenza ne fa il triplo in un anno e dove gli anziani sono quelli che più muoiono,  ma non se ne parla e non si da quel risalto come col virus attuale, e nella forza di dire " il Coronavirus è più potente di una semplice influenza stagionale,  ci crediamo , anche perché quel riscontro andrà trovato e col la paura e la fobia del Coronavirus lasciamo perdere ". Ci si affida nelle mani sicure di chi oggi la guerra non la fa più nel   combattere  coi fucili, carri armati scesi in piazza, armi atomiche, tutto un altro tempo da dimenticare, ma con le armi batteriologiche, diffusione di virus potenti e dove non c'è rumore e neppure un campo dal quale combattere, o forse si che c'è  ! Quel bersaglio siamo tutti noialtri inconsapevoli dei rischi che corriamo nell' essere dentro al sociale. Si, non si può escludere il ➡ Golpe bianco⬅ ai tempi del Coronavirus  , e se sembra tutto un sapore da fake news, di un caso fantascientifico, non lo può essere se analizziamo bene il percorso che ci può aver portato a rinunciare tutto ed essere confinati in casa e dove la martellante pubblicità in televisione dice proprio " di rimanere in casa, e magari di leggere un libro per non pensare ad altro " . Non mi odiate, ancora il virus non mi ha contagiato, e il mio cervello funziona come sempre, ma rifletto molto in modo di trovare il nodo della matassa , anche andando controcorrente rispetto agli altri e non facendomi trasportare dalla troppa immaginazione, e che il troppo storpia e si viene confusi.  E non confondetemi se vi dico pure che le simulazioni di larga scala sulla possibilità di una guerra batteorologica, il diffondersi di virus letali andrà fatta per sapere di come può  rispondere la popolazione, e degli effetti che si avrànno sul loro comportamento, e metti caso che con questo Coronavirus si faccia proprio questo , ed è in corso l' esperimento così silenzioso da neppure pensarci, figuriamoci nel dirlo ! .Mi auguro di aver sbagliato di aver fatto un brutto sogno, di non averci indovinato, perché sarebbe una cosa grave tenerci allo scuro di tutto, e per saperlo per questi tipi di casi si dovrà aspettare anni come è sempre accaduto, e succederà di nuovo, e intanto facciamo finta di niente che la vita deve scorrere senza angoscie e di quella felicità che si deve ritrovare. 

Commenti

Post più popolari