Passa ai contenuti principali

Post

IN PRIMO PIANO

ANZIANI SOLI , POVERI E MALATI.

Siamo un Paese di anziani dove ogni giorno li incontriamo , ma non facciamo i conti con la loro solitudine, la loro povertà ,i loro malanni cronici e tuttavia anche se ci fanno tenerezza e compassione non gli diamo spazio a sufficienza e preghiamo continuamente di non invecchiare mai in quelle condizioni. C'è lo ospizio che gli accudisce e pensa a loro , come alternativa per sbarazzarsi di loro e non avere difficoltà in famiglia:"che atrocita' lasciare in balia della sorte dei vecchi indifesi e senza più lacrime da poter piangere" ,ma nessuno se ne fa più caso e la vita continua per i più giovani. Oggi si può essere lontani dalla vecchiaia ,ma un domani non tanto lontano si diventa e non si sa come può essere sia corta,lunga, e tortuosa con mille acciacchi e la testa che  non c'è più! Escluderla e non considerarla non si diventa "grandi" ma all'opposto fino all'esasperazione più totale. Anziani in piena solitudine,con una misera pensione ,malat…
Post recenti

GIÙ DAL PIEDISTALLO ! (EDITORIALI)

Vi ricordate il post I direttori di giornali che fanno del patetico e irrisoria una notizia ,ora rincaro la dose anche perché quelle facce sono sempre in televisione con le loro opinioni spicciole e fuori luogo. La televisione ,e i salotti televisivi danno troppo spago a loro , nonché vengono presentati come profeti e perfetti cervelli da assomigliare senza incertezze. Chi vorrebbe assomigliare ed essere identico in questi 4 personaggi ? Senza dubbio per i loro introiti , e la potenza che si sono creati ! Perché ogni cosa che dicono viene presa sul serio ,e le balle per loro non ci sono (figuriamoci Marco Travaglio che racconta le balle degli altri , le facesse per sé , una cosa che non ci può stare... anche perché nessuno lo attacca e si accanisce su di lui magari per farli capire che non è immune e perfetto come esso crede). Indubbiamente scova così bene le balle e le fake News degli altri che non fa attenzione alle sue , povero Marco Travaglio ! Un Vittorio Feltri che usa Twitter …

LA VITA È COSTELLATA FRA IL "SI' E "NO" .MA QUANTI "NO" SI SONO PERSI ALL'ORIZZONTE !

Quante volte diciamo nell'arco della giornata quel "SI" o "NO" che ci sembra che facci la differenza e ci dia spirito nell'andare avanti ? Una semplice disapprovazione e rifiuto , oppure un consenso applaudito e una strizzata d'occhio fa il finale per concludere la giornata coi fiocchi. Fateci caso quelli che dicono sempre di "SI" in qualunque circostanza è perché non hanno capito la faccenda del quale si parla (molto improbabile) oppure quell'occhio strizzato e il sorrisino in bocca è semplicemente sinonimo di voler sfottere e quel "SI" lo scorderà facilmente ,ma anzi non gli sarà mai entrato in mente , avendo altre scappatoie da pensarla  per poi agire tutto il contrario di quel fottutissimo "SI".                                      Se il "SI" è più facile nel dirlo ,non lo è per il "NO' , anche per paura di ritorsioni , disavventure, e quant'altro si voglia mettere per  stare tranquilli , (se…

ASSANGE E I SEGRETI DI STATO

Julian Paul Assange , l'inventore di WikiLeaks deve essere processato perché colpevole di aver divulgato i segreti di Stato specialmente quelli americani,così la pensano chi ha avuto paura di lui e ne teme ancora . Assange deve essere "crocifisso e messo alla gogna per il semplice fatto che dava un'informazione segreta in pasto al pubblico, e crocifisso lui gli altri staranno alla larga nello sbirciare e vedere tutto quello che non deve essere venduto, e tenuto segreto .Insomma fatto fuori lui gli altri né staranno alla larga  e non potranno esserci sosia e copioni di nessun genere.. (come dire che meno cose sanno le persone e meglio potranno agire gli Stati importanti e potenti) . Lo spionaggio ,i segreti di Stato non sono da dare in pasto alla gente e fin qui ci siamo ..ma la domanda che viene spontanea è :" Perché tenere nascoste tutte cose che ci riguardano ,e dove si spingono i segreti di Stato ?" . D'altronde il non sapere che cosa può comportare ? Ma…

LA TAV È SOLO UN MOSCERINO NELL'OCCHIO, ALTRI SONO I PROBLEMI PER NON VEDERCI ..!

La TAV non sembra il problema principale,ma bisogna affrontare il problema alle radici dove il governo deve vedere che le opere faraoniche non portano da nessuna parte e specialmente quelle incompiute. E c'è ne stanno in Italia ,basta vedere in giro dove si spendono valanghe di miliardi e in fin dei conti gli dobbiamo pagare Noi..(opere gonfiate , e le spese folli fanno parte di questi ingranaggi di cantieri che non hanno ne capo e ne coda e non servono al cittadino). Per dirla in breve abbiamo un monte di macerie,progetti abbandonati ma intanto si sono intascati i soldi come niente fosse malgrado quell'opera non servisse. Poi c'è pure da dire che non sempre gli appalti sono trasparenti e dietro le quinte si gelano cattive abitudini e raggiri che uno non si sognerebbe mai. Intere zone sono state invase di colate di cemento,di strutture in ferro,magari nelle vicinanze di zone protette ,di monumenti importanti , lasciando quel paesaggio squallido , fuori controllo che tutti…

UN PAESE PIENO DI EROI CHE FATICANO PER EMERGERE

Intendiamoci:"gli EROI non si trovano nei fumetti ,nelle fiabe per bambini...ma sono presenti fra noi più che non si creda !"                           Questo paese è pieno di giovani eroi,veri, sconosciuti,eroi normali. Ma solo se hai certi  " ingredienti" e puoi essere utilizzato per una battaglia politica diventi un "eroe nazionale'. Tanti eroi che faticano ad emergere , avere una medaglia , essere conosciuti perché lo Stato ,la società e altri fattori gli respinge ai margini rinchiudendoli in una sorta di morza. Chi sono questi eroi ? Ma gente comune che possono salvare vite umane  in una strage anche con lo smartphone chiamando le forze dell'ordine, oppure in un incidente stradale dove la prontezza e la battaglia contro il tempo risulta fatale . Ci sono un 'infinità di modi per essere un eroe, facendo del bene al prossimo e di essere indispensabile in quel preciso momento anche perché non c'è più nessuno se non te nelle vicinanze ..Saper …

RACCONTARE I FATTI QUOTIDIANI E DI COSA RACCONTARE OGGI !

La politica di ogni giorno ci riserva sempre delle novità e quindi da approfondire ,anche se sembra più che altro di rincorrere l'ignoto perché non si sa bene cosa corre nelle stanze del potere e le voci da salotto che fanno grandi i giornali dando l'impressione che ci sia un gran fervore in politica, che poi risulta una balla se la si nota bene e se si va più in profondità. Se la politica ha preso forza e non si parla d'altro ,pure le altre notizie come ad esempio:" cronaca nera , quella rosa , dove tra omicidi, ruberie,arresti e pettegolezzi quei giornali si riempiono e tutti Noi bene o male li leggiamo". Nel web tra giornali online che nascono come funghi, ma pure blog di notevole importanza che fanno informazione per poi esprimere le proprie opinioni con tanto di commenti da sbizzarrirci fino alla nausea sia chi legge e chi scrive . Insomma anche se sono sempre pronte le fake News ,o semplicemente le balle spaziali l'informazione sia buona o cattiva è se…

OPINIONI CONTRASTANTI :" UN VERO PROBLEMA!"e

La libertà di parola è importante e non per questo dobbiamo stare zitti , ma l'argomento che mi interessa è:"le opinioni contrastanti che possono diventare un vero problema"
Se ognuno la pensasse e agisse allo stesso modo la vita sarebbe monotona ,banale,angosciosa e per dirla in breve non avrebbe senso ; non per questo il contraddittorio e il remare contro faccia sorridere e sia indispensabile ,ma ha una sua minima forza che delle volte risulta preziosa. Tra ideologie,religioni, insegnamenti di vita ,disavventure , che sono diverse tra individuo ad individuo è normale che la si veda differente ,e nasce cosi' di chi la vede in un modo opposto all'altro se si comunica , e non c'è mai chi abbia veramente ragione e chi l'ha azzeccata sfociando in una terribile presa di posizione che genera confusione ,e niente più!. D'altronde queste opinioni contrastanti sono nate da quanto è nato il genere umano ,vecchie e radicate che é impensabile cambiarle ora , no…

EPPURE CI MANCA QUALCOSA NELLA NOSTRA VITA !

Non vorrei fare l'uccello del malaugurio ma nella nostra vita ci manca qualcosa di essenziale come la serenità,la tranquillità, e per finire la FELICITÀ dove si sviluppa tutto . Ma la domanda che viene spontanea è questa :"ma siamo realmente felici e come si fa nell'ottenerla ?" Eppure non ci sono regole ben precise e non diamo retta su colui che ci vuole insegnare la vita e sorridere sempre lasciando i problemi nel cassetto , dimostrando superficialità e inresponsabilita' di chi vuole fare scuola. Ognuno la deve trovare da sé quella propria felicità e armonia per percorrere la vita , ma dobbiamo pure precisare che non è più come 30 anni fa ,oggi con mille problemi che corrono risulta sempre più difficile cavalcare la felicità , e niente ci fa sorridere in questo pazzo mondo. Con esattezza non abbiamo più tempo nel dedicare su noi stessi la cura del nostro corpo e dell'anima ,incazzati sempre con lo stress quotidiano ,di un lavoro che più stressante è divent…