CHE L' EURO SIA DIVENTATO MAGGIORENNE NON PUO' ESSERE UNA FESTA !

L' euro compie 18 anni e diventa così maggiorenne ma.... 
Abbiamo partorito quel figlio che in definitiva ci ha sempre impartito lezioni di vita, viziato e contornato di burocrati dove mettere ostacoli sul nostro cammino è  stato semplice, fin troppo ! Benvenuti nell' atmosfera semiaccogliente di un Euro che è diventato maggiorenne, c'è la potevamo risparmiare di farlo crescere così tanto, dopotutto della sua crescita forzata e ingannevole.  La Lira, quella moneta che ci aveva arricchiti è passata in sordina, schiacciata forse dalla novità che non ha mai sfondato come doveva essere, ed oggi ne paghiamo le conseguenze di quell' Euro prepotente fin da subito, coi prezzi più che raddoppiati, e di quei padroni dell' Europa che gli facciamo da servi, camerieri, lucidascarpe, solo per aver paura di loro e nel non ribellarci per ritorsioni chiudiamo gli occhi. L' Euro é stato un bimbo bizzarro e chi dice il contrario può avere gli occhi chiusi, da non vedere come veramente siamo ridotti, e come ci riduremo se continuamo di questo passo. Di Euro se ne è parlato,  ma forse non si è approfondito per una paura che si può avere nell' uscirne, nel lamentarsi, nel battere i pugni sul tavolo se necessario, e la politica ne è soggiogata a tal punto che prende pappa e ossigeno da quell' Europa che conta, e che spiazza tutti, il potere forte viene proprio da Bruxelles e dalle gente che ci transitano.  Come sia possibile che tanti Stati abbiano preso il treno di non ritorno è  un rebus, dove pure l' Italia è salita su quel treno troppo frettolosamente, per paura che quell' occasione non ricapitasse mai più, che bella trovata è stata mettersi su quel treno non sapendo cosa ci poteva capitare ! Ma senz'altro la moneta unica, la novità, non ci può aver fatto ragionare, buttandoci a capofitto nella disperazione che oggi è più marcata. Ora l' Euro é diventato maggiorenne, e altri 18 anni in più sarebbe la fine del nostro Paese, possibile che non si riesca nel capire la gravità della faccenda  ! Perché tutto passa dentro all' Europa da fare sempre il cattivo tempo.... 

Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI