MA CHE ITALIA È QUESTA....

La vita che cos'è stata in questo mese se le immagini, le storie, hanno dato via all' orrore più duro che ci possa essere , hanno raccontato lo squallore di una pandemia ,di una paura fuori dal normale, e istigato noialtri di non essere tanto forti e prepotenti come si sperava con una valanga di restrizioni da far impallidire pure chi ancora si sente superiore agli altri.  Chi l' ha detto che il 2020 portava fortuna e prosperità e brindando al nuovo anno speravano una vita migliore, anzi chi l' ha detto con la convinzione ora si deve ricredere ,e non sempre ci si azzecca guardando i segni zodiacali e illudendosi chi sa che cosa. Un malessere che in definitiva non si voleva, ma piobandoci addosso ora più che mai siamo solo burattini in mano ad un burattinaio grande e grosso che ci manipola e muove i fili per farci fare quello che vuole, e arrabbiarci, disperarci, fare i capricci non servirà a niente, in definitiva siamo in questo caso e nel contare meno di zero che la vita sembra ingiusta.                                             La tensione del momento di essere colpiti dal virus, ci distoglie da altri fatti che quotidianamente riempono le  pagine dei giornali , e anche se sono poche ma ci sono, da essere una medicina per non pensare sempre al virus, il modo di distoglierci dai cattivi pensieri e di non abbattersi più del necessario.                                                                                  Ma prepariamoci ad una vita che ci ha cambiato drasticamente, non saremo più come prima, qualcosa in Noi da questa batosta si è rotta, disintegrata , e bisogna stare nel vedere se cambieremo in meglio o in peggio e tutto stà da quanto può durare la fobia da virus, le immagini che avremo sempre sotto gli occhi e  anche nel descriverle che influirà moltissimo sui nostri comportamenti e pensieri, una fase e un meccanismo che non si era abituati fino a poco tempo fà .                                                                                                                                      Ma pure lo spettro dell' economia incombe su di noialtri, e di aver chiuso l' Italia con decreti sempre più stringenti, volta per volta a raffica uno dietro l'altro non migliora di certo le nostre condizioni, già precarie e difficoltose prima figuriamoci oggi ! Si va a cascare in un ginepraio e difficile uscirne senza le ossa rotte, dove la migliore soluzione è di far finta di niente e in questo caso il governo fa il proprio l' emblema da sventolare, mentre la disoccupazione galoppante inizierà il suo percorso subito dopo debellato il virus in questione.
L' Italia si rialzerà ! Certo dal Coronavirus quello si, ma per tutto il resto ci saranno forti dubbi... 

Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI