QUELLA PISTOLA ERA UN GIOCATTOLO, MA IL POLIZIOTTO COME FACEVA A SAPERLO !

Un ragazzo fa una rapina armato di pistola , subito il poliziotto lo individua ,spara e ammazza il ragazzo, non sapendo che quella pistola in mano rivolta al poliziotto  era solo un giocattolo  ! Una pistola   giocattolo che aveva tutte le somiglianze di una vera in lontananza ! Come sia stato possibile non riconoscerla subito  ? Quanto vale una vita di un ragazzo che già si sente uomo e la criminalità fa da sfondo ? Non è che questo quadretto sia esagerato, ma succede, e quel poliziotto si sentirà così male, avrà un rimorso di coscenza per aver ucciso un ragazzo che da quella sua pistola non sarebbero usciti i proiettili , ma una rosa rossa tanto per dire che il diavolo ci ha messo lo zampino da mangiarsi le mani. Purtroppo chi è per strada e vigila, possiede una divisa e protegge gli abitanti dalla criminalità, il loro compito sarà arduo, rischiando la vita in continuazione per uno stipendio da fame, ma orgogliosi di far rispettare le leggi, e di far parte dello Stato anche se lo Stato in definitiva fa ben poco per loro. Le forze dell' ordine stanno tesi come le corde di un violino, fanno dell' altolà il loro punto forza, guai nel distrarsi e prenderla alla leggera il loro servizio, battugliamento, ne vale la loro reputazione e la loro incolumità ,e non può essere diversamente coi tempi che corrono e dove la delinquenza e lo sfociarsi  della criminalità aumenta sempre. Stare dalla parte di chi nell' adempiere al proprio dovere può uccidere, e non c'è scusanti che tengano se si tratti di giovani oppure di adulti se intraprendono strade sbagliate e dove fanno cose che qualunque normale non farebbe, e non ci penserebbero neppure nel farlo. Insomma non è che i giovani se la sgabellino e gli adulti no, fanno parte di un'insieme che li caratterizza in tutto e per tutto, se commettono reati come nulla fosse , violando il reciproco rispetto e il vivere felici da essere scordati per sempre. È  più facile colpire quel poliziotto ,darli contro,  che le circostanze che hanno reso a quel gesto di sparare, perché in definitiva quel poliziotto lo si vede malamente e che doveva prima di sparare al ragazzo farsi sparare,  meno male che era una pistola giocattolo e se non lo fosse stata ? Certamente un poliziotto in meno e buonanotte al secchio  !

Commenti

Post più popolari