UN GIORNO NON LONTANO SI PROCESSERA' PURE GIUSEPPE CONTE , LA RESA DEI CONTI


I tempi non sono maturi per processare Giuseppe Conte, lo sono invece per Matteo Salvini ,reo di aver sequestrato 100 persone  clandestine quando era al comando del governo, nulla e briciole rispetto a Conte che invece ne ha sequestrate 60 milioni in un batter di ciglio , e che improvvisamente è divenuto eroe da quegli Italiani che lo acclamano tanto. Si, per il momento del "suo processo" non se ne parla, sembra proprio una fake  News in grande stile che in questi tempi del Coronavirus si ingoiano per voler essere informati, ma se non fosse che chi scrive odia la menzogna, l' inganno, e le mezze verità,  per farla una verità tutta intera da non lasciare trascichi e del quale vado fiero. Vedrete che c'è il tempo di aspettare e quello nell' agire, e se si può aspettare quelli che hanno contribuito a fare eroe Conte, tra un paio di anni e forse più si rimangeranno le parole , facendo un dietro front inaspettato, e vedendoci meglio che faranno "mea culpa" , e il gioco è fatto per mettere già alla sbarra Conte. Ma non basta se  a Conte gli si possa trovare tutti i tipi di lacune impensabili , da cercarle perfino col la lente d'ingrandimento da Sherlock Holmes, e sia la magistratura e chi da spago ad essa sia in grado di mettere in seria difficoltà il Premier, e che in quell'  occasione non può essere più Premier e neppure fare più parte della politica , ma questa è tutta un'altra faccenda.  Si entra in politica, e l' entrata può essere felicemente appagata, ma è nell' uscita che le cose si fanno incerte, e molte volte ci si rompe le ossa, e non si vorrebbe mai aver fatto quel passo per ritrovarsi alla sbarra , sia dalla giustizia e sia dai sostenitori che in qualche modo ci hanno creduto e vogliono delle risposte certe della disfatta ,che sempre non arriveranno e questo è l' orgoglio della politica, una politica che non c'è quando se ne può aver più bisogno. Intanto Conte può essere pure un capro espiatorio tanto per come il dietro le quinte del governo si muovono i fili, dove inganni, raggiri, scelte di poltrone, giochetti dannosi, fanno una scena esplosiva, e dove c'è sempre uno, e sono uno che ci rimette sui tanti politici che frequentano quella scena. Sono sempre più convinto che a Conte li si vuole rinfacciare tutto, e fargliela pagare, e nel farlo il tempo prolungato e la pazzienza giocherà un ruolo fondamentale se si arriverà allo scopo fissato, dove possa cadere una testa per essere a posto. Forse lo può aver capito, e come ribadisce Conte <<io non mollo>> e  la certezza che fino è Premier non gli capiterà niente , la carta vincente per salvarsi..... 

Commenti

Post più popolari