L' EUROPA DEVE AVERE COSTANTEMENTE PAURA PER FARLA ADDOLCIRE

L'Europa per andare avanti deve trovare il coraggio di avere paura , e chi meglio del Coronavirus abbia fatto questo miracolo , per non farla vivere più  nella bambagia del quale era abituata nel vivere da tantissimi anni , certamente oggi come oggi quell' Europa che conoscevamo, qualcosa dentro si è rotto, non sappiamo bene che cosa sia, (se si tratti di morbidezza, impalpabilita', o semplice visione di una sventura che non si era prevista)  ma il fatto stà che senza farsene accorgere la paura è più viva dei tempi passati, e qualcosa in pentola bolle per cambiare abitudini, e soluzioni per quell' Eurozone in difficoltà, da farci un pensierino se aiutarle oppure non farlo. Allentare la presa dopo che l' Europa l' ha tirata troppo nei nostri confronti, significa non solamente provare paura e che in definitiva potrebbe risultare favorevole all' Italia, ma pure dare delle risposte certe di come l' Europa possa in definitiva essere più cordiale, affettuosa,  e proteggendoci dalle intemperie, (e quella del Coronavirus, altro che intemperia, è un' alluvione vera e propria con tantissimi morti ) per dire di essere al sicuro e contare sull' Europa, se lo possiamo dire con franchezza e senza imprevisti di percorsi. 
Forse ci sarà sempre un tira e molla nei nostri confronti, per rimanere sempre nel tema di essere sempre un' Europa a due facce, tutto sarà nel vedere quale faccia verrà fuori, e se per noi potrà essere favorevole o sfavorevole, ma intanto perdere tempo è  quell' Europa che ci tiene sempre sulle spine, sia malgrado non lo possiamo permettercelo. Nelle stanze dei bottoni di Bruxelles si gioca tutto, la credibilità, la durezza di cui si affrontano i vari problemi che non sempre rispecchiano la volontà dei rispettivi Stati aderenti dell' UE, nonché la sfaggiataggine di impartire lezioni di vita, come se scolaretti si dovesse imparare chi sa che cosa...!  Da compromettere L' Europa e il suo credo,  e sia i burocrati, pezzi grossi che da Bruxelles hanno trovato casa, lavoro, potenza, vedono le cose che si mettono male, e se nel breve periodo di tempo non cambieranno qualcosa, saranno spazzati via come L' Europa ,dove non esisterà più, anche per questo la paura dopo il Coronavirus si è fatta più sentita e toccabile con mano. La sfida dopo il Coronavirus sarà certamente di rimanere a galla, e non è cosa da poco, e dove la Francia, e la Germania avranno da che rimboccarsi le maniche per non fare una brutta fine. 


Commenti

Post più popolari