LA SCUOLA A SETTEMBRE , FATEMI DIRE COME LA PENSO !


La scuola come si era abituati nel vederla cambierà molto a Settembre, forse irriconoscibile e forse di un futuro incerto, ma in sostanza tutto è partito dal Coronavirus che le decisioni si sono prese frettolosamente, ed ora ne paghiamo le conseguenze. Compagni di banco addio  ! Uno per posto, turni, mascherine  e lezioni online, e tanto altro per scombussolare un po' tutto e dove abituarsi all' inizio sarà molto dura, tutto condito da insegnanti insufficienti, Presidi al timone che storcono il naso in segno di stupore, e infine edifici pericolanti e troppo stretti , e impossibilitati nell'accogliere tutti gli studenti per il problema dell'assemblamento . Si, la scuola cambia ma con quali prospettive e che si vuole ottenere ? Se già il marciume del passato riaffiora oggi con più insistenza da compromettere il rinnovamento e la novità , forse lo studente non se ne accorgerà delle privazioni che si abbatteranno, ma se ne accorgeranno gli stessi genitori che c'è qualcosa che non và, ma dovranno ingozzare come hanno sempre fatto di una scuola allo sbaraglio e che in realtà non può insegnare niente.  Che la scuola si giochi tutto per le lezioni online, dove certamente impreparata nell' affrontare questa situazione, darà il peggio di sé stessa, e dove l'armonia e il profumo di una scuola con l' insegnante che fa la gimcana nei banchi per avere sotto controllo gli studenti, (che affascina da sempre)  la si voglia rinnegare facendo subentrare la tecnologia , è una cosa dannosa da esserne schiavi in fin dei conti.  E no, così non va !

Commenti

Post popolari in questo blog

NO - VAX , GENTE DEI " SENZA VACCINO "

ESSERE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA OGGI , COSA COMPORTA ?

DIETRO AL MADE IN ITALY QUANTI DISGUIDI CI POSSONO ESSERE !

GLI AZZURRI SI ESIBISCONO E VINCONO , LA POLITICA DEVE SOLO IMPARARE

VIVIAMO IN UN MONDO MALATO E AUTOMATICAMENTE CI AMMALIAMO PURE NOI

IL GIOCO DEL COPRIFUOCO PER MESI LO SI E' ACCONSENTITO , OGGI CI SIAMO RICREDUTI E LO CONDANNIAMO !

L' ITALIA VINCE NELLO SPORT