L' ITALIA DELLA RUBERIA ! "HA CHE LIMITI SIAMO ARRIVATI ?"

Quante notizie appaiono sui giornali di chi ha preso i soldi degli altri!  Tanto per essere più astuto e fregare il prossimo, fino a quando non verrà scoperto e ne pagherà le conseguenze; anche perché credono di farla franca ma prima o poi i nodi vengano a galla (la stupidità della gente senza scrupoli). No è solo gente comune  ma "la ruberia"interessa pure le banche dove i nostri risparmi se non stiamo attenti diminuiscono, ma forse è una ruberia legalizzata dove il governo  interviene per non far fallire quella banca e nel tenerla il più a lungo possibile hanno da che mangiare coi nostri risparmi. È tutto un sistema che non si vuole  vedere dando potere ancor di più agli istituti bancari ; e dopo si ha paura di intervenire dal troppo potere concesso.  Rubare è diventato un lavoro, e lo si fa volentieri se si vedono i risultati subito senza sudare poi così tanto ; non si usano le forza delle braccia come un comune lavoratore ma semmai l' intelligenza  ,l' ingegno  e l' inganno che contraddistingue chi prende denaro dagli altri senza i loro consenso. Il prezzo di tutto questo lo si può vedere e ne scapita sempre l' ingenuo, il debole, l' onesto.. e chi da troppa fiducia a chi gli fa credere che quei soldi saranno investiti bene e frutteranno nell' immediato, ma pure come ricatto nel manipolare una persona per quei interessi loschi e cupi.  Che Italia è questa?  Dove la furbizia e l' inganno sono sempre in agguato per chi invece non ne possiede questi requisiti ma è martoriato e succube e infine bastonato, solo per dare forza e vitalità all' intelligenza e all' inganno  che si fa tutto questo ! Che ideozzia !!  L' onestà indubbiamente è andata a farsi fottere per tanti, e sono sempre in tantissimi che usando questo percorso come niente fosse si arricchiscono sul povero e l' indifeso mostrando i denti, e perfino gli artigli nel discolparsi e trovare tutte le scuse più strane per non aver commesso il fatto (si perché ladro è una parola grossa da dire ad un dirigente, Un pezzo grosso dell' economia)  - ( ma si preferisce tacere e all' occorezza discolparsi perché non se ne sapeva nulla, si era estranei ai fatti!).                                                          È  più facile che un individuo vada in galera per avere rubato una mela, che un qualcuno col puzzo sotto il naso e importante del quale ha rubato miliardi !  Non fidarsi di nessuno è d' obbligo!  Ma è pure vero che con questo sistema si innesca una miccia pronta ad esplodere sul sociale, vedendo tutto nero e pensando per sé stessi come al fattore più importante da cavalcare, non c' è più stima e fiducia (la cosa che fa girare il mondo) e gli altri li vediamo lontani dalle nostre prospettive. Scappare da tutto questo flagello è doveroso farlo prima o poi ...o tutti ci guarderemo in modo strano nell' avvenire come essere degli  zombie e fuggire da essi, e l' amicizia, il reciproco rispetto dove andranno a finire?. /

Commenti