PAROLA D'ORDINE : "SOSTITUIRE L' UOMO AL PIU' PRESTO "

Come Amazon potrà sostituire l' uomo..                                                                                     
 Un robot prodotto in Italia  in gran segreto per Amazon e dove sostituisce l' uomo, la tecnologia si spinge troppo in avanti e la paura di fa strada. Si parla tanto  della disoccupazione, migliaia di posti di lavoro a rischio , di come una famiglia può sbarcare il lunario, se i soldi non bastano mai, e poi si viene con questi fatti agghiaccianti di come sostituire l' umano in tutto e per tutto, è una cosa vergognosa! Ormai il lavoratore in carne e ossa lo si vuole mandare in pensione prima del tempo, abbandonato alle sorti più crudeli che  uno possa immaginare, distrutto dai robot, dalle grandi aziende che si interessano solo di profitti e di un guadagno ancora maggiore... è come se il loro scopo fosse di raggiungere la perfezione in tutti i sensi. Cosa è diventato il lavoro manuale, il sudore in faccia del lavoratore che crede di essere utile sia alla comunità e sia al sostentamento della famiglia, "briciole, pura immaginazione, illusione di un mondo che cambia troppo in fretta " e si potrà mai fermare questa bramosia sulla tecnologia, nell' andare oltre per poi avere un' intelligenza artificiale, delle macchine e fare i conti con esse, e magari parlarli e farli un sorrisino!  Certamente nel creare questi robot gli umani è come se si dessero la zappa sui piedi, si fanno male e non se ne accorgono, scippando e facendo andare in malora migliaia di posti di lavoro ,complici di un sistema malato, di ideologie che fanno male solo a loro stessi per intenderci. Eppure ci sarà sempre un futuro incerto con queste prospettive, che  al primo impatto posso piacere, ma dopo si avrà il rigetto e potrà essere troppo tardi per rimediare. Se è vero che il lavoro manuale come lo intendiamo oggi, può scomparire e annientandosi trovare altre scappatoie, ben venga!  Ma dobbiamo reinventare, rimuginandoci molto sopra sul nuovo tipo di lavoro che potrà venire, adeguandoci alle nostre pretese e nei nostri bisogni, e la cosa non è per niente facile, "risulta più facile nel dirlo ma nei fatti è un muro invalicabile " Dobbiamo tenere in considerazione pure che  il sudore, sinonimo di lavoro e fatica non venga abbandonato, perché non avrebbe senso poiché l' Italia è basata su questo principio e dai lavoratori che il Paese è  stato creato, e versato sangue che non deve essere invano. 

Commenti

Post più popolari