L'OPPOSIZIONE , OGGI NON ESISTE PIU '


Che la politica sia un raggiro consueto e che non raccontino tutta la verità è all' ordine del giorno, che le opposizioni siano così cieche davanti allo sfracello che ci è piombato addosso, lo è ancora di più, facendosi carico solo di tapparsi la bocca e di non fare niente che perdono pure la credibilità e pure i consensi dai cittadini. L' opposizione non è più come una volta, oggi si cerca di sistemarsi come si può, trovare una bella poltrona , uno stipendio alto, e in definitiva sono a posto, e se non bastasse fanno tante chiacchiere ,promesse,  che in definitiva non le mantengono . Qualunque tipo di governo dove le opposizioni non nuociono, quel governo avrà vita lunga, la strada spianata alle tante scartoffie e fesserie che si svilupperanno nell' arco dell' intero mandato, e si potrà vedere tutto questo con disgusto e vomito, ma d'altro canto non ci può essere nessuno a contrastare quel governo libero come il vento, e concessoli carta bianca che va spedito alla meta fissata. Come sia possibile sigillare "quell' opporsi" e farsi grandi di aver fatto tutto il necessario ,e forse di più , nell' affrontare a muso duro il governo e di averli fatto fare dietrofront su alcune lacune dove ci rimettevano i cittadini, se poi era tutta una farsa, un motivo per gli oppositori farsi compiacere e prendere quei punti necessari per farli salire qualche gradino in più , in attesa di prendere loro le redini del Paese ,e magari arrivati al governo faranno gli stessi errori di quel governo che hanno contrastato, sia in misura debole e forse nulla.                                                                                                                                                               La cosa più spinosa ,sta nel fatto che possiamo noialtri essere complici di questo giochetto senza senso, che in alcuni casi l' impossibilità di correggere gli errori dell' opposizione ci trova spiazzati in un sistema già contaminato di suo, vale a dire, riscrivere la Costituzione, far valere i nostri diritti e doveri, e imporci determinate cose che si sono perse con l' andare del tempo, ma possibile ritrovarle e farle nostre, se lo vogliamo veramente. Non dobbiamo fare affidamento all' opposizione, che di "opposizione " si sono perse le tracce, e sembra che a ritrovarle si faccia un peccato più che altro sui politici da strapazzo,  che chiedono solo comprensione e voti non facendo niente per meritarseli. Siamo davvero alla frutta, se nessuno pensa al popolo, i loro sacrifici, le loro idee, i loro progetti,  sbiaditi e bruciati da quel sole di quell' opposizione che sa tanto di tortura , che nuoce e ci annienta. 



Commenti

Post più popolari