IL DOPO VIRUS | QUEI CAPRI ESPIATORI CHE FARANNO COMODO A TANTI


È  stato lui , ne sono certo !
Il dopo della pandemia (quando saremo salvi,e annientata definitivamente)  si dovrà fare i conti  non solo nel brancolare nel buio per cercare di rialzarci, ma si dovrà fare i conti pure con tutte quelle persone che si sono adoperate per scongiurare il virus e annientarlo, ma pure tutti quelli che hanno reso meno pesante l' agonia del quale ci si era imbattuti ,dove potranno essere accusati di non aver compiuto il loro lavoro decentemente e seriamente. C'è  aria di vendetta, di avere tanti capri espiatori da mettere alla gogna mediatica, (già è iniziato questo balletto), per degli interessi (diciamo così)  di pochi che contano e che non fanno i conti con la realtà. Forse chi vuole tutto questo non lo fa solamente denuciandoli, passando per vie legali e che la giustizia faccia il proprio corso, ma lo fa più che altro per discreditarli, metterli in cattiva luce, e che la gente sappiano di che pasta siano fatti per tirarli addosso immondizia. Si probabilmente vedremo cose dell' altro mondo, e noi dovremo valutare la situazione che si è creata, e che si svilupperà ancora più in avanti da non aspettarci niente,  eppure chi crea confusione, scompiglio, per solamente prenderci gusto da distorglieli che il Covid-19 è stata una mazzata per tutti, e non lo si può usare come scusa per colpire chi può essere antipatico, visto in cattiva luce da darli il colpo finale , si gioca troppo nella guerra dei più deboli. La battaglia per chi può aver sbagliato, essere stato superficiale, preso troppo dalla paura della pandemia da compromettere l' intera operazione, che si daranno molte spiegazioni, ma in definitiva non serviranno per chi è intenzionato nel portare avanti con decisione le forze del male, per mietere ancora più vittime e trovare i colpevoli anche se non ci sono. Essere eroi al tempo del Coronavirus, (o mezzi eroi, se posso usare questo termine) non è un bene .se pubblicizzati e acclamati dai media , dove in tanti vedono come questo premio ambito sia una propria condanna, una loro sofferenza da farli fare gesti estremi , fuori portata,increduli, da chi il cervello lo usa e li funziona bene. 

Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI