BERLUSCONI SI È MESSO DA PARTE, "VIA LIBERA FRA DI MAIO E SALVINI "

Finalmente Berlusconi ha dato il consenso a Salvini di dialogare con Di Maio per formare il governo; indubbiamente Berlusconi mettendosi da parte e nel fare il ruolo di fantasma ha in mente ancora di uscirne pulito e magari alle condizioni da lui impartire a Salvini ,Si perché si è messo dentro alla felpa di Salvini dando ancora di più comandi e mansioni che dovranno essere rispettati ;e tutto questo pesa enormemente sul governo che potrà uscire. Insomma se fino a poco tempo fà Berlusconi odiava Di Maio e i M5s da considerarli dei fascisti, nel cambiare idea qualcosa sotto c' è, raggiri, compromessi, ricatti che certamente Berlusconi avrà fatto a Salvini, e dove qualcosa in cambio Berlusconi intende averla costi quello che costi. Ancora del tempo per formare il governo fra Di Maio e Salvini dove i colloqui aumentano  ,"e trovare un premier non è tanto facile " ;ma non lo è neppure per i programmi che certamente andranno rivisti, perché fra i due hanno scopi e ideologie diverse e dove le promesse della campagna elettorale sfumeranno al primo intoppo e incomprensione. Se questo governo nascerà sarà più ingarbugliato, "un governicchio " e le sue sorti non potranno che essere di vita breve, dopo tutto quello che avviene dietro le quinte che rimane oscuro e ingannevole. La politica non la capiremo mai!  Ma intanto  quel 4 marzo delle elezioni ci sembra sempre più lontano, e i giorni passano nella speranza che qualcosa possa succedere (ma tutto è iniziato così malamente che potrà finire solamente in peggio...Ti potrebbe interessare pure questo.... Leggi ◀ Io sono del parere che fra Di Maio e Salvini chi la spunterà meglio certamente sarà il secondo anche per via dell'anzianita' e della furbizia che lo ha sempre caratterizzato; e poi un insegnamento glielo dà Berlusconi che definitivamente non è mai uscito di scena, come invece doveva essere da diversi anni. Un Di Maio rinchiuso ai margini, dove la sua voce verrà assorbita da un Salvini forte e sicuro e dove non ci sarà da stupirsi se prima o poi farà fuori Di Maio per essere  il primo e non condividere la poltrona con nessuno . Con queste lacune potrebbe sorgere il governo, e non potrà mai essere sano e prosperoso!

Commenti