LA RESPONSABILITA' DEI PARTITI..."ORA O MAI PIU'! "

Luigi DI Maio ,il leader M5s che ha preso più voti alle elezioni del 4 marzo stringe la mano al Presidente Sergio Mattarella ,e proprio dal Presidente che chiede ai partiti responsabilità per non deludere le aspettative dei cittadini;monitor di trovare una maggioranza e formare un governo. Di Maio e Salvini della Lega avranno la possibilità di non deludere Chi li ha votati, ma anche gli altri non saranno da escludere per un Italia che guarda al futuro più che mai! Si potrà trovare un'intesa amichevole fra i vari partiti lasciando in disparte  rancori e scaramucce che nel passato facevano come sfondo sui partiti, e camminare reciprocamente per il bene del Paese.. "si potrà dire di avercela fatta almeno una volta! " . Indubbiamente Mattarella farà tutto il possibile perché si trovi una via d' uscita su questa intrigata faccenda di trovare un governo dove i partiti collaborano e diano segni di fiducia sul popolo Italiano. Ma se tutto questo non fosse possibile allora il Capo dello Stato avrà voce in capitolo e avrà la decisione di formare il governo a sua scelta, scongiurando una crisi istituzionale, e non andando nuovamente al voto almeno nell' immediato; e poi il governo Gentiloni l' attuale non può durare in eterno. Le consultazioni che Mattarella avrà con i vari partiti sarà altro di poter trovare di quell'equilibrio e di asfaltare il terreno per quel cammino della maggioranza di governo;  prima che la palla passi ad esso ,dove per la maggior parte del popolo non vuole che succeda tutto questo ,(un governo di scopo, del Presidente ,ecc, ecc,). Per questo è importante che i partiti si prendono le proprie responsabilità per non deludere i cittadini e come dire:"Ora o mai più! "anche se in tutte le cose c' è un tempo per pensare, e un tempo per agire, e il tempo per agire sembra maturo ma se si aspetta troppo tutto marcisce e di quello ottenuto non resta che le briciole ,il niente di niente. Perché andare di nuovo alle elezioni significa diversificare i risultati e di quelli che oggi ridono come Di Maio ,domani puo' pure piangere dalla sconfitta che avra'!.

Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI