STERMINARE UNA FAMIGLIA !

La cronaca ci riporta alla vicenda di "un carabiniere che spara alla moglie, uccide le figlie e si suicida (Latina, Lazio)"  dove i giornali ne parlano. Solamente per non accettare una separazione dove l' uomo ne era scosso a tal punto da commettere l' orribile sciagura; e questo dimostra che talvolta la famiglia si spezza fino all' estremo da non spiegarne le cause. Ma quante altre storie identiche o simili a questa abbiamo sentito dove sterminare una famiglia o cercarla di rovinarla in tutto e per tutto sembra la cosa da fare e un punto di forza di una violenza spietata ,che ogni qualvolta la si descrive viene il nodo in gola e l' amarezza di non aver potuto salvare il salvabile. La follia e la disperazione dove quella lucidità non tiene più che si ottiene una miscela esplosiva pronta ad esplodere in una civiltà troppo spesso abbandonata dove i problemi sono come montagne e l' unica salvezza è di farla esplodere quella montagna!. Ecco allora la parolina d' ordine! " Io non sarò felice ma neppure voi lo sarete..." e che sta ad indicare che tutto può succedere e come in guerra tutto è permesso fino all' estremo!  Sacrificare se stesso e gli altri che gli stanno vicini è  il più orrore che si possa fare dove si pensa che con la "morte" si risolva tutto. Ma la vita umana ha un costo?  Ho non vale niente?                                                                                                                                                                                                          Io non ci posso credere che per una semplice separazione, litigi in famiglia, violenza quotidiana, un essere umano arrivi a tanto! Ma però non mi stupisco più di tanto che quella famiglia per alcuni rimane stretta, un problema, e quel qualcosa da eliminare rimane per anni nel cervello come un'ossessione che corrode le cellule del cervello fino a portarlo a gesti inconsueti. Entrare nella testa di colui che fa progetti per sterminare una famiglia, oppure farla soffrire non è così facile, anche perché nella società si dimostrano uomini di rispetto, amichevoli e sociali e con annotazioni lusinghiere da farli apparire quasi dei Santi ; ma rientrati nelle mura domestiche tutto cambia!.  Indubbiamente si avranno altri casi da discutere, e dove i giornali riempiranno le loro pagine, non chiedendosi come mai la violenza in famiglia sia una piaga, una piaga che più delle volte ci scappano i morti.. e sempre più spesso sono adolescenti a farne le spese, quei giovani che non hanno né colpe e né gli interessano ad averle ma sono manipolati e per fino uccisi dai propri genitori, per non farli vedere quel futuro tanto desiderato!  Non ci siamo per niente!!  (Orrore su Orrore!)

Commenti