HO PAURA DI QUELLA MAESTRA...! «Mamma non mandarmi a scuola! «

La professionalità delle brave maestre è soprattutto di avere pazienza con i suoi alunni e quasi figli, insegnandoli le buone maniere per educarli ad un avvenire che verrà, ma soprattutto essere felici di fare tutto questo con tenacia e orgoglio ma pure di essere il loro pilastro e appoggio dove l' alunno si sentira' al sicuro fino all'eta' adulta.  Ma non sempre tutto questo avviene, e sempre sulle cronache sentiamo di maestre che maltrattano i bambini, gli sgridano forse troppo e danno punizioni eccessive, dove il bambino sarà terrorizzato ed avere "paura della maestra " Che un/a Bambino/a  di età tra gli 4–12 anni possa avere paura della propria maestra o insegnante e dove quella paura lo potrà portare fino alle superiori e oltre.. è una cosa che non dovrebbe succedere e fa sentire tutti Noi colpevoli di una maestra troppo manesca e isterica e che non dovrebbe essere dietro la scrivania, e in mezzo ai bambini. Stare accanto ai bambini, sentire il loro respiro, le loro piccole emozioni che escono deve essere un privilegio che invece una punizione; e se quella maestra non è portata a fare questo cambi mestiere prima che sia troppo tardi e sciupi la mente del bimbo. Insegnare e trattenere la rabbia e dove quel sorriso spunta sempre è sinonimo di una buona amicizia e collaborazione e dove l' alunno ne prenderà atto e amerà costantemente la maestra fino all' estremo; ma forse nella maggior parte questo è solo un buon inizio che la maestra non capira' mai e dove succede il patatrac,dove l' esplosione risulta all' ordine del giorno per farne le spese troppi bambini che non hanno nessuna colpa se non di aver trovato una maestra orca e cattiva.                                                                                                                                                                                                                                                                                       Meno male che sono sempre le mamme ad accorgersene del terrore del figlio o figlia, denunciando tutto alle autorità competenti... e di maestre messe in prigione, denunciate o allontanate dall' insegnamento sono tante da risultare difficile contarle ; ma interrogandoci come sempre  viene alla luce che l' asilo nido, la scuola ci sono più docenti che pensano più al guadagno che ha tutto il resto,che senza dubbio stare con i bambini per loro è una condanna. Forse andrà rivisto come creare un insegnante bravo, e tutti gli altri affossarli, oppure non dargli quel diploma di insegnante prima di tutto e la selezione deve avvenire in base al comportamento che uno possiede.

Commenti