Il 4 marzo cosa raccontate ai politici? E che cosa racconteranno a Voi i politici?

Prima del 4 marzo prepariamoci di andare con la testa alle urne,oppure ci rimettiamo tutti come di solito si è fatto in tempi passati! E poi loro che hanno da offrirci?  Ognuno è libero di impiccarsi e di scegliere la strada della distruzione, ma se ci devono rimettere milioni di italiani non mi sembra giusto! E poi a ripensarci bene che cosa ci offrono in cambio nei Nostri voti alle urne se ci andiamo..."un bel niente,parole e programmi che non verranno mai messe in atto sia per l'opposizione e sia per la mancanza di tempo,e sia per i soldi che lo Stato non ha per far sì che tutti Noi si stia bene" Eppure sono cose dette e ridette ma sembrano sparite dalla circolazione finché non ci battiamo il capo per bene e ci facciamo male, e il Bello che è lo facciamo anche agli altri che non c'entrano niente. Non dico che quelle urne siano un pericolo,ma un nostro consenso e dialogare con i partiti quello sì, dove loro non parleranno mai con Noi e c'è lo metteranno sempre nel di dietro.. che bella prospettiva! Intuire chi ci vuol aiutare è un privilegio, e se lo fa rischiando la propria vita e carriera diventa un eroe,dove gli applausi non sono sufficienti... Ma dei politici,politicanti di certo non hanno preso questa qualità e in qualche misura cercano di non volerla , e allora niente applausi,ma niente consensi perché non hanno fatto niente per averli e cercarli ; che razza sono! Catalogarli e descriverli è un impresa disperata e sono convinto che pure loro si sentono differenti dalla popolazione e di una società che gli respinge. Ma una lezione di vita e di buone maniere sarebbe il primo scopo da fare e metterli al pari di un comune cittadino,e magari indaffarati a trovare un lavoro,ingegnarsi in qualsiasi cosa per campare ...Ma innanzitutto sono miraggi per Noialtri e non succederà mai se gli diamo sempre manforte e corda e mangiare .."anche se Noi stentiamo e quasi moriamo di fame"  Detto così sembra che siamo schiavi! Ma in realtà senza bazzecole e fruscii per la testa lo siamo diventati veramente come se il loro richiamo sia fonte e vita della nostra continuità.. che stupidaggine che succeda tutto questo e loro lo sanno e se ne approfittano fino allo stremo Nostro. La politica fonte di inganni e di spregiudicatezza che non ha limiti e votare per l'uno o l'altro partito o simbolo non ci da una sicurezza per un futuro,ma anzi ci allontana sempre di più dalla verità e di una vita felice e non trovano risposte adeguate per incamminarsi nella strada giusta.L'Italia più che mai è a un bivio e prendere la strada sbagliata sarebbe come volersi arrendere , cascare dal precipizio anche se l'abbiamo visto,e tutto questo non ci da orgoglio e patriottismo per il nostro Paese ma lo declassa ancora di più fino al fallimento completo tutto sott'occhio per chi vuole che succeda questo! Sempre di più dobbiamo dare un'immagine all'Europa più veritiera e più limpida e dove l'Italia non sia l'ultimo gradino,ma il primo e dare la rivincita a tutti"scacco matto" solo così potremo essere considerati e apprezzati e magari salire sul podio che in passato è stato un miraggio. Una lezione di vita ci vuole e bisogna insegnarla ai partiti,magari protestando, ma anzitutto farli presente che senza l'appoggio Nostro non vanno da nessuna parte; e per questo non andare al voto e disertare le urne può essere un incentivo in più per farli scervellare e essere consapevoli degli sbagli fatti , perché se no' veramente non capiranno mai finché avranno i voti,anche pochi per andare avanti e dire di esserci! E quel esserci già ci danneggia alquanto perché un posticino pure piccolo lo troveranno tanto per prenderci i soldi e dire la loro in tutto e per tutto.../.        Nei prossimi giorni pubblichero' su MallantiMessage seguitemi...

Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI