L' ANGOSCIA DI ESSERE DISOCCUPATI ,RASSEGNATI E DELUSI

Un lavoro precario ? Si, meglio di niente ! Ma non si risolve la questione se un posto fisso non lo si può avere, e sempre la disoccupazione è a portata di mano più che non si creda.  Eppure il lavoro è quella risorsa che non se ne può farne a meno, indispensabile per affrontare meglio la vita, avere qualche privilegio e essere quasi senza problemi. Si, perché se con un lavoro fisso, duraturo, molti problemi si possono risolvere, non averlo si moltiplicano i problemi da non sapere dove battere la testa e dove le angosce saliranno fino al malessere personale.  A volte si parla di cifre, di percentuali, e della disoccupazione se ne parla sempre poco, non si fanno raccontare i fatti di chi vive questa situazione , di come ci si riduce senza una prospettiva di lavoro per poi parlarne e discuterne soprattutto sui giornali, in televisione. La si prende così larga la tale situazione che più delle volte diventa una notizia passeggera , così passeggera che in poche ore si dimentica tutto per dare risalto ad altre notizie del giorno, (notiziole che non hanno a che vedere nulla sul lavoro e la disoccupazione, ma sono solo di facciata) . Tanti non lo cercano neppure quel lavoro, rassegnati e delusi da un Italia che le Imprese muoiono uno dopo l'altra, da un sistema che non gli aiuta certamente, e dove quel posto di lavoro è un miraggio e dove ormai lo sanno tutti, senza capire bene il perché e il come possa succedere una cosa del genere che la povertà prosperi e tenga al legaccio il Bel Paese.  Anche perché se non si possiede un lavoro prima o poi si finirà sulle strade per raccogliere qualche spicciolo, una dignità in frantumi e una prospettiva dell' Italia non invidiabile.                                                                          E vedere il divario fra i ricchi e i poveri farà altro che accendere quella miccia, che senz'altro scoppierà se si continua di questo passo, non avendo trovato un'altra via percorribile che possa far crescere l' Italia e gli Italiani.     La politica pensa solo ad avere un bello stipendio, una pensione da favola, e dove il sudore non sanno neppure cosa sia, la casta dove tutto è permesso e lo ottengono con raggiri poco chiari,  indubbiamente non pensano come possa fare un povero cristiano ad andare avanti senza lavoro, e se non c'è il lavoro non ci sono neppure i soldi , semplice ed intuitivo  ! Ma  d'altronde sono sempre un gradino più in su di noialtri, e da questo che fa la differenza,  che non ci sia un modo per cambiare  ?

Commenti

Post più popolari