IL VOTO SU ROUSSEAU | QUEL "SI" CHE NON PROMETTE NIENTE DI BUONO

Prima di tutto sulle votazioni sulla piattaforma Rousseau, la domanda era la seguente : "Sei d' accordo che il MoVimento 5 Stelle faccia partire un Governo, insieme al Partito Democratico, presieduto da Giuseppe  Conte?  SI - NO ". Naturalmente quel SI era  in prima fila e poteva fare la differenza per i risultati, ma senza dubbio non poteva  essere questo il problema di fondo ,ma evidenziava subito una caratteristica che certamente avrà influenzato tale votazione. Ma anche pure  la scelta che era stata fatta tra Grillo, Conte, e Zingaretti ,ormai agli sgoccioli per far nascere in tutti i modi questo governo un po' più problematico del precedente .Una votazione che non dice niente ma in realtà quel "SI" bisogna interpretarlo come un vero inciucio, un salvataggio di poltrone che tutti possono vedere, e dove si è preferito far esprimere gli iscritti del M5s  che l' intero Paese alle urne, consapevoli che dietro al Rousseau non ci sia qualche pecca che non la si possa vedere. Da questa votazione e dal risultato del SI fa capire come il M5s si schianterà il prima possibile, con un PD che lo rinchiuderà in una gabbia squallida prima della sepoltura,  e che Grillo, Casaleggio, Di Maio  non vedano tutto questo, roba dell' altro mondo! "Forse era meglio se vinceva il NO, almeno si salvavano la faccia,  anche perché prima o poi si dovrà andare alle urne, e gli italiani non scordano gli inciuci, e le prese in giro che sono state fatte, tutti i nodi arrivano al pettine. Ma è forse vero che ci si scorda con una rapidità come nell'  essere più veloci del suono, saranno questi i pensieri del M5s e del PD che s' incamminano insieme , ma tra un anno sarà lo stesso ?  Indubbiamente quella delle votazioni su Rousseau è stato uno spregio anche su Mattarella ,e ne dovrà tenerne conto per la prossima volta come lezione di vita. Un forte dubbio è pure che cosa siano servite queste votazioni se ormai non si poteva tornare indietro, era tutto programmato da non lasciare dubbi e incertezze, un motivo per andare avanti con più decisione avendo pure gli iscritti del movimento che lo esprimevano con quel SI un po' troppo strumentalizzato, penso sia questo il motivo di Rousseau  delle votazioni. Il M5s nato come  martello per demolire i partiti, lo è diventato pure lui un partitone senza accorgersene, e nel teatrino politico anche lui fa spettacolo, tiene alle poltrone, dove le regole si possono infrangere in qualunque momento e da quel SI di Rousseau ne abbiamo più la certezza che questo succeda. Insomma quel "SI" porterà tante lacune, incertezze, prese di posizione, lamentele, disguidi nell' analizzare la cosa più alla radice.

Commenti

Post più popolari