TERESA BELLANOVA | QUESTA SIGNORA HA SOLO LA TERZA MEDIA, E CHE COSA NON VI TORNA !

La ministra Teresa Bellanova, "ministra delle politiche agricole del governo Conte bis" è stata bersagliata ,criticata e dove sui social la hanno massacrata per non avere un titolo di studio rispettoso e decoroso. Ha solo la terza media, e indubbiamente sembra fuori luogo  rispetto dai suoi colleghi ministri cervelloni e di un curicolum mozzafiato, ma non invidiabile se si pensa che dietro a quei diplomi si gelano menti distorte e confuse da compromettere l' intero governo. Che sia tanto necessario  il titolo di studio, aver studiato quasi mezza vita e poi ritrovarsi un foglio e dire di avercela fatta e di essere colto e intelligente, è una vera buffonata! Anche perché chi non ha niente in mano è da buttare, un essere inferiore, uno scarto della società dove oggi senza un diploma serio non si va da nessuna parte ,uno sbaglio che ci hanno inficcato in testa, facendoci il lavaggio del cervello siamo convinti decisamente che studiare è meglio di lavorare, per chi se lo può permettere, ignorando come 40 anni fa non c'erano di questi problemi e si viveva meglio. "Come mai le grandi aziende cercano disperatamente specialisti, gente venuta dalla gavetta, e non passando da scuole, università, che poi sul lavoro in campo è tutta un'altra cosa e risultando inadeguati "  Che cosa vuol dire : " avere solamente la terza media " che decisamente la ministra Bellanova, come tanti altri ...possono fare meglio, risolvere i problemi che per i più rimangono irrisolti, bisogna darli fiducia e farli lavorare senza colpirli fin dall' inizio e schiaffeggiarli. Nell' essere troppo frettolosi nel tirare le conclusioni, perché non si ha un titolo di studio, un diploma e una laurea, o perché non ci piace come si veste quella persona, il suo viso che non promette niente di buono,  daremo delle sentenze ingiuste per poi concludere in peggio. Sono convinto che chi colpisce questa signora per la maggior parte sono laureati, figli di papà, e che fanno casino anche quando non c'è, anche perché la laurea è potere e in questi tempi abbonda. Un augurio di lunga durata e di buon lavoro a Teresa Bellanova  e che non ascolti questi pettegolezzi! Ma tenga duro....



Commenti

Post più popolari