ANTONIO INGROIA - ANTONIO DI PIETRO | QUANDO I MAGISTRATI IN POLITICA FANNO"FLOP"!

Non sto a dire che cosa abbiano fatto di importante sia INGROIA e DI PIETRO ma erano dei magistrati importanti (come tutti sapete)  e in qualche modo hanno contribuito a far uscire allo scoperto,intrighi e corruzione,e mettere in galera chi odiava ed era un pericolo per l' Italia. Poi qualcosa si è guastato e hanno scelto di entrare in politica con forza e decisione,lasciandosi alle spalle una promettente carriera e quella forza che gli contraddistingueva e non  entrare più nei tribunali lentamente si sono deteriorati e per finire nella politica il colpo di grazia gli è arrivato! E penso che pure loro si mangiano le dita nel ripensare di aver buttato via anni di studio,per diventare politicanti e di cui non avevano la stoffa per esserlo.                                    INGROIA ormai era più interessato a fare festini e andare in giro con Marco Travaglio, ad sedersi nei salotti televisivi e con quella voce roca e indecifrabile che dava sentenze; convinto che da tutto questo ne ricavasse  un qualcosa di cui gli italiani ne fossero fieri ...Ma non lo è stato! "Che delusione" Ma la delusione viene quando un magistrato vuole entrare in politica e dove la politica non è compito suo :"e tra la giustizia e la politica ci passano un'infinità di cose perché non funzioni...e gli elettori se ne sono resi conto mandandoli a quel paese" Ora appena si notano questi personaggi e se di nuovo entrassero in politica farebbero un altro FLOP , Si potrebbe dire:"Ma si vogliono proprio suicidare e noi gli diamo il consenso!"

Commenti