QUELLA ESASPERAZIONE DEI PIÙ POVERI E DI QUEL MONDO CHE LI CADE ADDOSSO!

Se la povertà porta all'esasperazione...                               
Se la povertà porta all'esasperazione..."indubbiamente sì e lo si fa in diversi modi e modalità d'uso per scaricare le tensioni e quel nervoso dentro che vuole uscire e del quale le conseguenze non si sapranno come sono fino alla loro esplosione" Insomma la testa scoppia e non per"il comune mal di testa" ma il non sapere quel domani cosa sarà,e non avere quegli euro per campare e fare una vita da umani e no da mendicanti e in procinto di diventarlo.E non bisogna stare allegri se 18 milioni sono a rischio povertà! E allora girarsi dall'altra parte,non sembra giusto,anche perché può toccare a tutti noi che dal lavoro misuriamo la nostra vita e la nostra economia e se tutto questo va a farsi friggere cosa comporterebbe e cosa faremo? Giudicare gli altri e Noi probabilmente faremo peggio o il solo pensiero ci fa annebbiare gli occhi e da non dormire più la notte dove la depressione farà capolino: ma forse chi ancora non ha provato il morso della fame ,e la disperazione tutto questo potrà sembrare ridicolo e perfino banale e considerare per"matti e criminali i poveri" sarà all'ordine del giorno!

Commenti