CHI COMANDA IL MONDO, O HA LE MANI SUL MONDO ?

Il mondo sarà sempre peggiore finché le multinazionali e dove i loro incassi superano quello degli Stati Uniti d'America padroneggiano. La loro decisione è quasi legge,anche perché tutti i presidenti dell'America hanno preso soldi da questi per essere eletti nella candidatura; eccetto Donald Trump che ne ha presi molto meno; ma questo non distoglie dal fatto che la politica non conta più niente senza che la grande industria o chi ha versato più soldi non abbia la parola prima del presidente Americano. C'è sempre in ballo i soldi e tanti da far vacillare una democrazia e un presidente! "E la cosa può preoccupare in questo mondo di cui viviamo" . Se col Dio soldo si può comprare tutto e anche l'inverosimile..a questo punto Donald Trump,come pure i suoi successori hanno contato niente ed era tutta una facciata per distogliere le acque e far addolcire la situazione anche se gli rodeva e gli rodeva di parecchio!  Queste multinazionali si muovono nell'ombra per noi ,ma pesano e pesano enormemente per una nazione e del loro presidente che non ha carta bianca nel decidere perché ci sono fattori di mezzo da non sottovalutare per una prossima rielezione. Il mondo allora è in balia delle multinazionali e dei  soldi che sarebbero tanti da non sapere dove metterli: "e metterli per comandare l'America sembra la cosa più sensata..un potere a pochi". L'economia e la globalizzazione ha fatto girare il mondo e se da una parte abbiamo avuto pochi vantaggi e tante grane (anche perché non si era preparati in passato e neppure oggi) dall'altra ci dobbiamo interrogarci che senso abbia che queste multinazionali ci comandano e dobbiamo stare alle loro regole! Ma senza dubbio questa Europa non ci aiuta, e di questa globalizzazione e dei poteri forti, prima o poi sarà la nostra morte ...(Perché tutto parte prima dall'America per poi infrangersi sull'Italia,e allora...)

Commenti