UN SALTO NEL VUOTO DAL 2017 AL 2018 |MA DOPOTUTTO DOBBIAMO PROVARCI !

Quello che è successo nel 2017 e altro...                                                         
Come di consueto dobbiamo saltare di parecchio per arrivare ad un 2018 con tutti i pronostici del caso , lasciando indietro quel 2017 che non è stato un granché e di certo lo dimenticheremo senza farsi illusioni e rimpianti. Ma nel saltare tra un anno all'altro rischiamo di rompersi l'osso del collo perché di certo non sapremo mai fino alla fine se è stato meglio o peggio di quello passato e nel dubbio rischiamo .."e poi non c'è scelta anche se la si vuole trovare !". Ogni anno festeggiamo l'anno che se ne va e quello che subentra e in questo modo almeno per un attimo ci distoglie dai mille problemi che abbiamo e che ha pure l'Italia .."non c'è lo dimenticheremo mai anche con una bottiglia di spumante e dello scoccare della mezzanotte!" L'anno 2018 si dovrebbe fare tutto all'inverso di quello successivo , e spetta a una politica miope dove è stata fino ad oggi a riscaldarsi mentre occorrerebbe più fermezza e più serietà ; e l'anno che verrà avranno tutte le occasioni per mettere in luce questa politica se solo lo vorranno , in caso contrario ritorneremo indietro nel tempo . Guardare questa Italia che potrebbe fare piccoli passi non è cosa da poco e farla diventare ancora più grande stuzzica quel desiderio di tutti ; e se finalmente questo 2018 è un anno per riscattarsi e mettersi in mostra ben venga! Non rimpiangere l'anno vecchio è la prima cosa da fare e la seconda vedere nel futuro anche con tutti i rischi del caso.....

Commenti

POST PIÙ POPOLARI

LA DISGRAZIA DI NASCERE POVERI

PALESTRA E UN PO' DI ANABOLIZZANTI , LA RICETTA È PRONTA !

L' AGONIA DEL MOVIMENTO 5 STELLE E DI GRILLO

TUTTI GLI ANNI COL RISVEGLIO BRUSCO DI QUEL CALDO AFOSO

QUEI TAPPI CHE RIMANGONO ATTACCATI ALLE BOTTIGLIE , TAGLIATELI !

I direttori di giornali che fanno del patetico e irrisoria una notizia ...

ECCO QUESTA È L' ITALIA CHE MI PIACE

UNA SCHIAVITÙ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI

FINISCE LA SOFFERENZA DI JULIAN ASSANGE , È UN UOMO LIBERO

CHE SCHIFO QUESTA SANITÀ ! , UN SUD CHE ZOPPICA E UN NORD CHE CORRE A PERDIFIATO