UN GRADUALE RISVEGLIO ALLA DITTATURA


E Giuseppe Conte si è impossessato dei "pieni poteri " che di certo non sono venuti dal popolo, ma che se le è creati appositamente per distruggere il popolo, e la cosa cambia come il giorno e la notte. Un Superman dei giorni nostri , solo alla comparsa del Coronavirus che lo ha proclamato come quel vincitore che sa tutto e vuole risolvere tutto, dopo il silenzio assordante del Presidente della Repubblica che  consente che accada tutto ciò e dandoli carta bianca. C'è aria di Regime e di una democrazia zoppicante (se si pensa che non ne abbia azzeccata una in proposito di come ci si comporta ad essere un Leader, dove la trasparenza e la lealtà nei confronti della popolazione deve essere al massimo per andare lontano) invece nel lasciare correre  e vagando in brutte acque del potere, si è inasprito l' atteggiamento dei cittadini che non li credono più e che vorrebbero che finisse tutto questo incubo solo se abbandonasse in definitiva il governo e la carica che possiede. Una vera liberazione :" che se ne vada a casa una volta per tutte ", e di una popolazione che dal suo Lockdown ne hanno risentito a tal punto di essere più frastornati più del solito ,e oggi come ribellarsi se Conte (il Premier) si mostra ancora più forte e decisivo nel rimanere attaccato alla poltrona del governo e da quell' emergenza continua del Coronavirus si sente più sicuro. Chi lo ha aiutato nell' abusare di quel Lockdown ?                                                                       Come mai il governo ha processato Salvini ?                                                                                   Perché Conte non rende pubblici  i dossier  sull' emergenza Coronavirus ?                             Fra telecamere, droni, servizi segreti siamo tutti sorvegliati, dove ancora vige la regola di non socializzare troppo e i raggruppamenti e le feste d' una volta sono bandite,  la libertà negata vorrà dire qualcosa  ?                                                                                                             E poi Conte ci fa intendere che tutto è sotto controllo e tutto va bene, e se succede tutto questo è per il bene della popolazione e che sta lavorando per la salute di qualunque cittadino nel suo stesso interesse. Intanto si scopre che tutto quello che nel suo intervento sul Coronavirus ha fatto e della forzatura di far prigionieri  60 milioni di persone ,e di una libertà calpestata non lo poteva fare, era anticostituzionale  , ma intanto nessuno fino ad oggi non si era mai posto il problema e così Conte non aveva gli ostacoli tra le gambe e viaggiava nella sua folle corsa.  Tante cose non tornano e in effetti gli si è acconsentito di raggiungere l' obbiettivo desiderato " padroneggiare su tutti e su tutto finché non venga un potere più forte di Lui che lo possa mettere a KO e indebolendolo mettere la parola fine al governo Conte " . Ma c'è pure il rischio che chi fa tutto questo lo faccia per interessi e di certo non sarà meglio di Giuseppe Conte ma potrà forse anche essere forse peggio, perché ormai la democrazia non c'è più. C'è un graduale risveglio di dittatura iniziata proprio da Conte e i suoi successori seguiranno le orme andentrandosi sempre di più in profondità fino al raggiungimento dello scopo, uno scopo che per l' Italiani sarà vissuta come una condanna. Conte come Superman, ma drogato che non fa il bene ma sparge il male, quel male che sarà spiraglio e forza  per gli altri nel seguirlo e prenderli il suo posto all' occorrenza . Basta così poco per far nascere una dittatura in grande stile  !







Commenti

Post più popolari