GIORGIA MELONI E IL BOOM DI CONSENSI , ANDRA' FERMATA !


Giorgia Meloni e il boom di Fdl che negli ultimi sondaggi le danno il 18% , una Leader di Fratelli d' Italia che non può avere i peli sulla lingua, ed infatti lo sa bene che in tutti i modi la ostacoleranno e la indagheranno per fermarla , una specie di quello che è successo per Matteo Salvini sbattendolo alla sbarra  e processato per sequestro di persona. Ormai sia che si tratti di opposizione e sia di sovranisti il governo può avere la mano dura, troppo dura per colpire chi lo ostacola e chi ne dice male per un' informazione alla popolazione seria e costruttiva. Inutile negarlo il governo attuale non ama i compromessi, l' istruzione per l' uso, consigli e suggerimenti,  e che questa sorta di prigionia solitaria dia più vigore per quello che vuole fare fino ad non ascoltare nessuno e isolarsi in se stesso, anche a costo di mandare in galera chiunque. Solo questo non è più democrazia, ma una sorta di prove tecniche di dittatura che sta crescendo con Conte e la sua ciurma, e che non ci sia un modo di fermare la catastrofe, altrimenti sia Salvini e la Meloni l' avrebbero fatto senza esitare ,invece di cascare nel tranello di farli stare in agonia fino alla possibile morte.  Come torna bene la favoletta di dire :" chi non è con me e contro di me " e questa parola la usa molto bene Giuseppe Conte e anche per aggiungere altro per chi non avesse capito. Finire nel mirino è l' unica cosa che qualunque  partito vorrebbe evitare, ma si sà il troppo successo come lo è per la Meloni da spunto agli altri di annientarla sia oggi o domani , ma che non passerà molto tempo della resa dei conti e di una Leader azzoppata e moribonda. 


Commenti

Post più popolari