NUOVO GOVERNO | DOVE CI PORTERA' CONTE ?

Conte si gioca tutto pur di apparire, ma formare il nuovo governo con un Di Maio che alza la posta in gioco nei rispetti del PD, e dove tutto sembra tentennare da non trovare la strada per uscirne, é il rebus del momento. Forse quella che sembrava una semplice scampagnata, almeno per Conte, ne è risultato un incubo e dove chiedere più tempo non sarebbe la strada giusta.  Mattarella si sta irritando, e da quel nervoso che lo porta nel dire un secco "no" ,il tempo è quello che è, e vuole una risposta certa da Conte tra giorni e vedere il formarsi del governo. Tempi stretti, strettissimi, anzi da capogiro dove la corsa folle non può aver fine, ed era da immaginarsi che non poteva essere semplice se si pensa che si a che fare con un PD, e un M5s che difficilmente andranno d'accordo, e i fatti di queste ore lo dimostrano. Già si hanno le prime crepe,  si fa i capricci, ci si rimangia le parole, e si fa tutto il possibile che si remi contro e dove il danno fiorisce, questa è  una semplice dimostrazione che non si voglia mai cambiare. Conte se dovesse farcela nel formare il governo, sarà come quando c'erano Lega e M5s con un Di Maio che dirà sempre di "no"su tutto, e allora cosa potrà cambiare  ? Come finire dalla padella alla brace, con qualcosa in più di bruciato che si può sentire in lontananza, l' alternativa andare alle urne e dare voce al popolo, che in larga misura gli italiani vogliono e lo pretendono prima di schiantarsi fra inciuci e spartizione di poltrone che non giovano e fanno vergognare l' Italia. Ormai abbiamo la nausea di questa politica che ci mette i bastoni fra le gambe, ci irrita, e non fa niente per noi stessi senonché darci ogni tanto un bocconcino per non morire, "l' accontentino che si da ai piccoli per non sentirli piangere " ma ormai siamo cresciuti e adulti e capiamo ! . Dove ci porterà Conte ? Ad un governicchio senza speranza, oppure dando il meglio di sé stesso si arrenderà vedendo che sul tavolo delle trattative non c'è risorsa vitale per il paese?  Tanti saranno i risvolti e dove il potere ne è l' artefice e dove sarà difficile rinunciarvi, una cosa è certa :" tra crisi di governo, governi provvisori, e Mario Monti  e le lacrime e sangue della Fornero ne è una riprova, non si completa mai i 5 anni come sarebbe di legge per un governo serio, e questo fa molto pensare !". Insomma viviamo costantemente in una crisi all' infinito, ci sarà una partenza ma non arriveremo mai al traguardo  !.

Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI