ANCHE CONTE SI AFFIDA ALLE SORTI DI MATTARELLA, NON SAPEVA PIU' COME ANDARE AVANTI !

La giornata di ieri in Senato e dove Conte nel criticare fortemente Salvini ,rimproverandolo di tutto, non si è accorto che pure lui si è arreso dando le dimissioni e la palla ora passa su Mattarella ,quello che certamente voleva perché non poteva più andare avanti e aveva dato tutto il peggio di sé stesso. Un Presidente del Consiglio che chiude una porta per riaprirne un' altra, che molto probabilmente si sistemerà nella solita poltrona ma con alleanze strane e di inciuci , come ad esempio Renzi e quelli del PD e M5s ,una vera accoppiata, complimenti ! Mattarella nel primo giorno di consultazioni, e dove pure M5s si affida ciecamente e ne è  entrato con la testa alta, si concluderà con un Presidente della Repubblica che non farà sconti per nessuno, e i partiti se la dovranno cavare da soli, finché non si vada troppo in là col tempo, e del quale questa situazione deve essere più corta possibile. Al Senato quell' atto d' accusa contro il ministro dell' interno (Salvini ) non fa altro che alimentare benzina sul fuoco, dando l' impressione che tutto quanto fosse da tempo una bomba  pronta per esplodere, mancava il movente, l' ora precisa e il momento più opportuno,  lo si è trovato ed ora raccattiamo i cocci e gli potremo raccattare pure in futuro da come stanno le cose. Insomma il governo è stato tenuto con il nastro adesivo fin dagli inizi senza accorgersene o facendo finta di niente, è  da questa crisi di governo che tutte le cose vengano a galla. Trovare un governo serio e duraturo è fondamentale  ,ma le insidie da questi politicanti non promette niente di buono, e d'altronde che scelte abbiamo  ? Nessuna  ! Nessuno vuole andare al voto, e Mattarella ne sarà ben felice,
allora che vie si intravedono all' orizzonte in modo di dare un po' di respiro agli italiani ?  (Anche per non fare un governicchio sempre tenuto dal nastro adesivo  e più in là batterci il capo, e finire come ora...). Vada come vada tanto c' è il Nostro Presidente della Repubblica che ci da la retta via, questo è lo slogan di politici che ormai hanno finito le cartucce da sparare, che bei politici abbiamo ! Non ci sono parole per esprimere la delusione su tutto questo  ...

Commenti

Post più popolari