IL FATTO QUOTIDIANO E LE OLIMPIADI MILANO-CORTINA 2026 ," UN GIORNALE CHE CI PORTERA' SCAROGNA "!

Hu
Se L' Italia è in festa per queste olimpiadi milano-cortina 2026 , non lo è  per "il Fatto Quotidiano" che è  da ben due giorni che mette in prima pagina l' evento, un giornale che tra cifre, opinioni, punti di vista per gufare contro, e complotti di ogni genere non gli va giù senz'altro che queste olimpiadi si faranno. Anche perché nel sentire Di Maio non era il caso di farle, e un Marco Travaglio che si rispetti non va contro su Di Maio ,ma semmai gli sta vicino in tutto e per tutto , demolendo un Salvini che invece canta gloria , e pure sulla regione dove si sviluppa l' evento c' è  molto da discutere. Insomma hanno molto da arrabbiarsi quelli che volevano e vogliono tutt'ora un Italia tranquilla, senza beghe, e non fare niente per arricchirla, ma semmai darli il colpo di grazia alla fine. Convincere chi legge il giornale sembra una cosa prioritaria, dare ardue sentenze ,fare la voce grossa con cifre, risultati creati appositamente per l' occasione, maledire chi ha cercato tutto questo per rovinarci definitivamente e arricchirsi sempre di più chi usa l' arma dell' olimpiadi come sempre è stato, non toglie il fatto che tutte le scuse e i motivi sono buoni per remare contro come di routine, quando una cosa la si vede malamente in tutti gli aspetti e non si và oltre. Indubbiamente rivangare il passato, e gli sbagli che si sono fatti,  come un augurio nel continuare la stessa storia, la stessa corruzione, costringe nel non guardare il futuro e costringe nel non fare niente , non dando la speranza che tutto possa essere cambiato e riscritto, e che dietro ci siano sempre più persone oneste, una fiducia del quale dobbiamo crederci oppure è la fine di ogni cosa. Lo sport deve essere un trampolino di lancio, lasciando in dietro la politica corrotta e fastidiosa, nello sport si ha veramente il vincitore è c'è certezza che non sia comprato, ne strumentalizzato, ne riciclato, se non si vede tutto questo siamo ciechi e ristretti di idee. La mia grande gioia che da queste olimpiadi si rialzi l' Italia, ed essere toccate all'Italia mi fa ancora più gioia, mi fa meno gioia e mi rattrista che  da un giornale rivanghi il passato, come essere schiavi di esso e non aver imparato niente, e proprio quel giornale che  ci porterà scarogna nel gufare sempre, per il solo gioco di dare consigli e sventure che non abbiamo bisogno di imparare e che vogliamo dimenticare. Un giornale che ci faccia la paternale e che Marco Travaglio impartisca lezioni.. "no grazie! " Ma intanto la "iella" avrà fatto il suo corso, speriamo di "no! ". Me lo auguro con tutto il mio cuore.....  (domani cosa ci sarà di nuovo dal giornale ?)

Commenti