5 TUTOR PER LUIGI DI MAIO, LA RICETTA AL VAGLIO DI BEPPE GRILLO

Ormai Beppe Grillo non si da pace, e probabilmente in studio ci sarebbe quella di affiancare a Luigi Di Maio ben 5 tutor ,(badanti, soccorritori, insegnanti, come le volete chiamare Voi..) per salvare il salvabile e di quello che è rimasto dopo la batosta delle elezioni europee. Ancora i nomi sono un mistero anche perché  non è certo che la cosa vadi in porto,(ma il solo parlarne mette i brividi)  ne hanno solo parlato tra Di Maio e Grillo, e Di Maio sembra contento. Insomma da tutta l' impressione che Luigi deve prendere lezioni e ritornare di nuovo a scuola per continuare, e non ne bastava uno di insegnanti ma ben 5 che sembra il numero perfetto, come lo sono le dita di una mano. La mia impressione è  che il M5s dovrà trovare altre strade per rinascere, riorganizzare un po' tutto e non fare troppo affidamento su Luigi Di Maio e i tutor che lo affiancheranno dandoli la giusta via. Luigino si doveva farsi da parte dopo la sconfitta, era l' unica alternativa che gli era rimasta, e poi si è visto che cosa ha fatto del 1 anno di governo, un bel niente! Li manca quella grinta, quella presa di posizione che il suo rivale Salvini la sa usare meglio essendo un politico nato, trovando il terreno fertile per coltivare i consensi. Forse dalle idee strampalate di Beppe Grillo, fossi Luigi Di Maio non sarei tanto contento di essere seguito costantemente da tutor, da un senso di debolezza, e una maggiore debolezza voler continuare facendo gli stessi sbagli e ascoltando il divino Grillo come se fosse il comandante in assoluto.                                                                                                                  Ti potrebbe interessare GOVERNO:"SE DOVESSE CADERE NON SENTIREMO LA SUA MANCANZA "

Commenti