RENZI NON MOLLA IL PARTITO E CONTINUA LA SUA FOLLE CORSA !

Renzi ormai comanda ancora sul PD e gli altri stanno in silenzio!                                       
Un Matteo Renzi che inevitabilmente mette sempre lo zampino sul partito, come dire :"comanda" e gli altri lo devono assecondare , e anche se non è  più segretario la sua parola è legge, impossibilitati gli altri nel contrastarlo e metterlo in disparte. Nel PD regna la confusione più totale, non si sa chi deve traghettare il partito nei prossimi anni, e come uscire da questa crisi che è diventata una morsa per i democratici, ma l' indecisioni e le incertezze sono un modo per non fare nulla e andare allo sbaraglio più completo. È come quell' agonia di sparire in breve tempo e non fare nulla per rialzarsi perché ormai troppo tardi e mal ridotti.. (questo è il pensiero di tanti nello stare zitti e lasciare correre e pensare ad altre cose). Eppure come ne avrebbe bisogno di un leader responsabile, serio, il Partito Democratico per la sfida al futuro, ma non aggrapparsi a Renzi e neppure su Martina ,dove quest' ultimo pare più morto che vivo. Io non vedo prospettive sul PD, e certamente con questi leader che alimentano il fuoco l' incendio divamperà fino ad un partito ridotto alle ceneri, però ci sarebbe da chiedersi perché Renzi c' è  l' abbia proprio col partito fino ad eliminarlo? Ma forse lo si saprà quando ormai è troppo tardi! 

Commenti