USCIRE DALL'EURO ! PAOLO SAVONA AVVERTE L' ITALIA "SIA PRONTA AL CIGNO NERO "

(Per cigno nero si intende un evento rarissimo, imprevedibile e inaspettato, dall' aspetto sia positivo o negativo, ma da analizzare e non trascurarlo)  Anche perché  il ministro lo dice apertamente " Altri potrebbero decidere la nostra uscita dall' euro, e nei prossimi giorni incontrerà Mario Draghi.. " Insomma  dobbiamo essere pronti  a tutto  anche all' uscita dell' euro, ma dopo questo non trapela più nulla di come avverrà, e di come risponderemo?  Ma se i timori ci sono siamo ormai nel mirino, pronti in qualunque momento ad essere bersagliati e fatti fuori e di un Europa che comanda che mette nuove regole sempre a discapito delle nazioni più deboli, ma che fanno sempre i compiti come richiesti. Un mio pensiero è  che ormai sia la Francia, e pure la Germania  nei loro occhi  non ci vedano di buon gusto  e fanno di tutto per discreditare, fare sorrisini, e pure i professori all' Italia , dove non c' è  né sarebbe bisogno di insegnarci a vivere!  Non so se sia più punizione stare nell' Euro, oppure farci mandare via.. Ma le due cose dimostrano quanta crudeltà viene da dietro le quinte dell' Europa e di quelle nazioni che veramente comandano. Dalla Comunità Europea abbiamo solo preso i ceffoni, quei compiti da fare a casa, e quelle normative e leggi che ci hanno danneggiato, e mai abbiamo battuto il pugno sul tavolo, incazzati, preso posizione  su tavolo dell'Eurozona,  e stando sempre al nostro posto educatamente che forse il nostro destino era già scritto!!

Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI