L' ANZIANA DONNA NON TIENE IN MANO UN GIORNALE, MA SEMMAI LA BIBBIA

Non bisogna essere né suore, e ne avere una fede grande per pregare in qualsiasi momento, e sembra che le donne anziane pregano molto e rendendole più libere che fa di questo significato una la loro felicità prima del trapasso  . Credere in un qualcosa di misterioso, dove l' esistenza  della propria vita si è  basata su questo, dopo il ricordo della seconda guerra mondiale  e la ricostruzione di un'Italia  dove la miseria, e le macerie si potevano vedere che  hanno spinto in tanti nel pregare, nel riflettere con in mano una bibbia, in segno di amore e speranza di una miglioria che all' epoca eppure oggi necessità.La fede aiuta nella vita e ci si aggrappa  di più a qualsiasi sporgenza che si può trovare, rispetto agli altri che non trovano appiglio e soluzione, e sembra che ci sia qualcosa di grande e non si può spiegare se uno non è dentro alla fede e ci crede enormemente. Mia nonna aveva sempre il rosario in mano e ogni perlina una preghiera,  non andava in Chiesa, ma credeva ad un Creatore del Mondo e questo la distoglieva dalla sofferenza della vecchiaia, e quelle forze che gli mancavano e di quell' età dei 90 che li pesavano. Ma come scordarsi delle monache di clausura che pregavano dalla mattina alla sera in un' umile e desolata cella, solo per incolparsi quello che succedeva al di fuori del convento, e degli strazi e desolazioni sui comuni cittadini che non approvavano. Insomma la preghiera all' epoca (oggi molto meno) era il fondamento per migliorare il mondo, e di quel mondo incerto e di una povertà,analfabetismo, miseria, e debolezza,  che dilagava a macchia d'olio, e i ricchi se ne approfittavano. La preghiera si è persa col progresso, e non avere più quello scopo che aveva agli inizi, la scomparsa delle monache di clausura la dice lunga!  Ma pure una Chiesa in perdita... "e quando vediamo un'anziana intenta nel pregare, con quella bibbia in mano,  ci può fare solo tenerezza, e dove potrebbe essere l' ultima superstite e di una genia al collasso! " Anche perché  si bestemmia tantissimo  e non si prega affatto! Non per essere religioso  (io non lo sono) ma quella fede persa è come una sconfitta e prima o poi ne pagheremo le conseguenze, e il non credere più ad un Salvatore  , ad non essere  religiosi, si diventa più arroganti e ambiziosi e stronzi  ..e in questi tempi ne abbiamo bisogno ? Io penso proprio di no! /

Commenti