VIRGINIA RAGGI E I SUOI ARTIGLI SULLA CAPITALE


Virginia Raggi (la sindaca di Roma)  potrà ricandidarsi nuovamente per essere la prima cittadina di Roma con l' ambizione di fare per la Capitale il marciume dell' Italia  ?  Si ! E se Beppe Grillo la protegge a tal punto che la difende da chi l' accusa di aver fatto di Roma quel sudiciume e la pattumiera dell' Italia,  da  non essere una vera sindaca,  il Movimento 5 stelle è compatto di doverle dare un premio per quello che può aver fatto, (o semplicemente non aver fatto niente di concreto se rendere la città più invivibile col suo ingiustificato atteggiamento sia un valore da premiare !) Forse è in una botte di ferro e lo dimostra che non è mai caduta e nessuno si è fatto promotore di farla cadere dopo le male lingue e i duri affronti che li sono piovuti da tutte le parti,  ma che si sono sciolti come un pezzo di ghiaccio al sole d' estate. La si è accusata di tutto, ma intanto è  lì su quella poltrona ben stabile e pronta per un secondo tentativo e mandato , per non lasciare nulla in sospeso e avere ancora gli artigli sulla Capitale e che di certo faranno più male . Roma è sempre stata gestita male pure dai sindaci precedenti, sia per via che non la si conosce veramente la città, o si far finta che i poteri forti non ci siano e intanto si va a senso unico non sapendo dove sbattere il capo da un traguardo invisibile, il fatto stà che pure i giornali Esteri vedano nella capitale la sconfitta dell' Italia e che non si muove foglia per poter cambiare, inermi davanti ad una Capitale che non può rappresentare l' Italia e da vergognarsi di esistere in queste condizioni di abbandono totale. Insomma se tutti gli occhi sono puntati su Virginia Raggi e Roma, non lo è affatto per chi la protegge e gli da l' ossigeno tale di tenerla ancora in vita e chissà per quanto ancora ! Eppure Roma come avrebbe bisogno di un cambiamento radicale per almeno dare lustro e risalto di quest' Italia a pezzi, e se rappresenta il pilastro dell'Italia allora che non ci siamo e siamo in alto mare se consideriamo che Roma dopo la ricca storia , non ci può essere più niente del quale aggrapparsi di come l' hanno ridotta i politici da strapazzo. I Romani non vogliono più la Raggi  e hanno tutti i motivi nel farlo, ma si devono scontrare con il M5s che cieco non vede la distruzione di Roma e dei suoi valori. 

Commenti

Post più popolari