È DA UN BEL PEZZO CHE L' ITALIA NON CRESCE PIU' !

È un ventennio che l' Italia non cresce più,  (se la crescita è zero colpa di governi allo sbando). Ci si è sempre interessati di scartoffie , di ridicoli raggiri che non hanno portato a niente, ci si è illusi di fare qualcosa ma in realtà non si è fatto che peggiorare ulteriormente la faccenda, una classe politica allo sbando più totale e che certamente non può aver saputo destreggiarsi sui problemi che affioravano, da tenere sulle spine l' intera popolazione. Rivangare il passato certamente può far venire la nausea, ma indubbiamente è partito da lì che niente non può aver funzionato, e che gli ingranaggi si siano inceppati fino ad arrivare ai giorni nostri e di questo governo Conte 2 che ripercorrere gli sbagli degli altri governi precedenti, come se non si volesse mai cambiare. Tra il PIL, il debito pubblico elevato, la disoccupazione galoppante , le imprese che non hanno gli sbocchi necessari per vivere, e altri fattori,  che la miscela non può essere che esplosiva, dando per scontato che si voglia rimanere il fanalino di coda e rimanere indietro rispetto agli altri Paesi Esteri. 
La cosa più buffa e  da riderci sopra è che si è fatto tutto il possibile per far processare Salvini ,(e ci si è riusciti) dove i politici e il governo attuale hanno sprecato giorni,mesi,  per discutere la faccenda, che inevitabilmente si poteva pensare ad altre cose più importanti che paralizzano l' Italia e  l' economia. Ma la Gregoretti e la faccenda di Salvini è risultata vitale per capire come funziona il governo e chi ne fa parte, da non lasciare più dubbi della loro "pagliacciata, e degli errori commessi ". Non si guarda in faccia nessuno quando c'è da eliminare un' avversario scomodo, quando si lavora tanto per non avere niente in mano, quando il governo si mette il capo avanti di stare col Paese, (belle paroline)  ma in definitiva non viene fatto tutto il necessario per i grandi problemi , che c'è ne sono a tonnellate, sempre nello schivarli ed starli il più lontano possibile che si regge Conte e la sua ciurma, dimostrando l' incapacità di un Premier e del suo operato. Naturalmente che tutto questo ci danneggia, e la scelta migliore è che tutti noialtri si possa di nuovo andare alle urne, un diritto sacrosanto di poter scegliere quel governo che ci può rappresentare in meglio, solo così potremo dare una spallata chi non ha fatto niente in questo frattempo ,solo discorsi buoni da leggere ma in pratica più difficili nel realizzarli.  Se poi ci mettiamo pure Matteo Renzi e Giuseppe Conte, e la baruffa della prescrizione, e dove pare che il governo sia alla frutta, non ci toglie il fatto che sia diventato un gioco un po' sporco e difficile da decifrare.






Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI