LA CAMMINATA FORZATA SOLITARIA DI MATTEO SALVINI PRIMA CHE LI MANCHI LA TERRA SOTTO I PIEDI .


 Forse sono lontani i tempi del quale Matteo Salvini sfoggiava entusiasta la felpa con " l' uscita dell' Euro " oppure mostrava la mano dura contro l' Europa la loro brurocrazia e prepotenza,  infine fare guerra su economisti e banchieri per fare piccola  un' Europa che non doveva esistere.  Oggi invece inchinandosi a Mario Draghi l' Europa che voleva combattere e  estirpare  è dimenticata e sepolta , ma anzi la risolleva e la valorizza senza volerlo perdendo quella  credibilità per i suoi sostenitori e la sua gente che lo seguivano. Ma si sà i consensi vanno e vengono e poi non sono tanto essenziali se ogni giorno si cambia casacca e idee, e poi che cosa importa se la gente ti mandano gli accidenti e le imprecazioni,   in un' Italia che si scorda velocemente di un ieri non tanto lontano, o di un domani imminente  non sempre evidenziato a dovere , per questo il cambiamento più pazzo del mondo viene a galla e le forme sono bizzarre come si espandono. Un partito che come un camaleonte non soltanto cambia colore, ma pure corazza per savaguardarsi dai pericoli che verrano è  pura sopravvivenza , e il volere  accaparrarsi una poltrona e un potere in ogni circostanza e non di morire di noia fra Facebook e Twitter per esprimersi , che si cambia regime.  Per questo si è inchinato a Draghi ,difensore prima di tutto dell' Europa e poi se ci rimane un po' di tempo pure dell' italia , ma senza sacrificarsi più di tanto. (Il drago colpisce all' improvviso e senza preavviso) . Ma la domanda viene spontanea : " ma che gioco sta giocando Matteo Salvini se si scorda pure di Giorgia Meloni e di un centrodestra spaccato che invece essere  unito !" .  Si potranno fare tante supposizioni quante le disavventure di Salvini e di certo non ci si annoia nell' elencarle e di una sua confusione nella sua testa che non ha eguali, soprattutto dai guai giudiziari che si sono messi di mezzo nel suo cammino , e non si vogliono fermare e placare  i guai se vuole sempre  camminare su un filo sottilissimo da cascare in ogni momento.  Ma a quel punto avrà sempre un salvagente in qualunque momento, ma non sempre la fortuna lo seguirà se si mette sempre coi più impopolari e che non hanno niente da offrire. 

Commenti

Post popolari in questo blog

I MIEI 12 SFONDI DEL MIO BLOG CHE NON SARANNO MAI BIANCHI ..

ATTENZIONE ! QUESTO NON E' UN FILM POLIZIESCO AMERICANO ....

MORIRE SUL LAVORO NON E' PIU' ACCETTABILE !

GLI ANNI DI PIOMBO | TROPPI COLPEVOLI SONO RIMASTI IMPUNITI E LO SARANNO PER SEMPRE

LO STUPRO PER BEPPE GRILLO E' SOLO UNA BRAVATA DA RAGAZZI !

RUSSIA E AMERICA : OGGI E' MOLTO PIU' PEGGIORE DELLA GUERRA FREDDA DI UNA VOLTA

GIUSEPPE CONTE E' DA CATALOGARE COME UN BRUTTO RICORDO , SPERIAMO CHE NON TOCCHI PURE PER DRAGHI