QUANDO I ROM E GLI IMMIGRATI FANNO NOTIZIA, E SALVINI VUOLE ESSERE DENTRO LA NOTIZIA..

In questi giorni di metà giugno, col sole cuocente ,e un po' di stanchezza e fibrillazione non si parla d' altro che di Rom, e fra il censimento e le dichiarazioni di Salvini che cambiano in continuazione,la Lega di Salvini risulta il primo partito italiano e scavalcando i M5s vola verso il consenso delle persone e dando in risalto tutto quello che in tempi passati non si è fatto e né parlato. Un elogio a Matteo Salvini che come ministro fa discutere e per essere sempre in risalto, dando pure voce alle persone che in qualche maniera non amano i Rom, e che però non hanno scopo di parlare e sono esclusi dai media. Sembra che Salvini abbia preso a cuore queste situazioni, che sente quel malcontento dal quale le usa per il suo trionfo e aumentare quei punti che gli servono per essere imbattibile. Forse un po' di pulizia, anche se in tono più calmo e riflessivo andrebbe fatta sui campi dei Rom, sui tanti immigrati, e non è dire questo che si diventa razzisti e pronunciare allo "scandalo.. illegale " per ancora una volta non fare nulla e lasciar correre! Salvini ha lanciato la palla, con tutte le conseguenze che ne sono venute fuori, e forse di un linguaggio grossolano che  Salvini mette in atto, e tutti Noi quella palla la dobbiamo prendere ed essere nostra,  anche da parte della Comunità Europea e del suo coinvolgimento.  Ma una cosa la dobbiamo dare atto :"Salvini è il primo ministro che detta legge e consensi, e questa strategia non è per niente dannosa almeno per il momento, ma dovrà stare molto attento nei mesi che seguiranno oppure tutto si ritorcerà contro di Lui e i punti come le ha acquistati le può perdere in un batter di ciglia! "

Commenti

Post più popolari