CI SAREBBE DA INCAZZARSI DI BRUTTO QUANDO LA POLITICA FA CILECCA, E INTANTO SIAMO ALLO SFASCIO !

Le oltre 300 visualizzazioni di pagine giornaliere da paesi stranieri guardano e leggono questo  sito, per avere una risposta di come può essere  l' Italia raccontata da un blogger ..."e dare delle risposte concrete dove si aspettano dei risultati è una cosa primaria ".Cosa posso dire : "chi mi segue in lontananza ed è sempre costantemente lettore di quello che pubblico " ma semplicemente che L' Italia sta passando un cattivo momento dove un governo è solo un miraggio e dove la politica sta quasi per esaurire le sue risorse, dopo il nulla.. " Ma se non ci sarebbe da incazzarsi per come vanno i pronostici, e la cosa un po' troppo alla lunga da non sapere il futuro... (sarebbe tutto normale, ma non lo è  per un qualcosa che sfugge sia a me e  sia agli altri)      Fare un governo è diventato  come " Mission: Impossible " dal film del 1996 , e dagli avvenimenti di queste ore sempre più ingarbugliate e riscontri tra segreti e la voglia di mistero.                     Un tira e molla fra Di Maio e Salvini ; non scordandoci un Berlusconi che vuole sempre apparire in scena ed essere il protagonista, che le danze si complicano sempre di più fino all' esasperazione. Riuscire a sciogliere la matassa, districare l' avvenimento non c' è riuscito neppure il nostro Presidente della Repubblica; dando così un quadro completo di come sono intrigante le cose e di come quel voto delle elezioni politiche non sia valso a niente. Inutile che ci siano esplorazioni, intenzione di far indietreggiare i leader politici per mettersi d' accordo e procede nell' insediamento del nuovo governo; ogni trattativa non avrà successo anche perché ormai i partiti sono distanti l' uno fra l' altro e pure le idee sono contrastanti da far supporre che non ci sia via d' uscita.                                                                                                                                          Sono convinto e ci metto le mani sul fuoco che questo  impasse, la volontà di non essere protagonista sia Di Maio e Salvini nel formare un governo sia la fondamenta di non saper governare il Paese con mille difficoltà e mille difetti e dove rispecchiano proprio questi... "Ormai per rimettere l' Italia ci vorrebbe un miracolo, e loro lo hanno capito che non lo possono fare; ma la domanda è  perché si sono messi in corsa se sapevano di non arrivare alla meta e al traguardo! " Classica!  Tutti partecipano e hanno buone intenzioni.. ma alla fine si arrendono a metà percorso esausti e affaticati.  Non ci sarebbe da incazzarsi!! Incazzarsi di brutto quando non si ha risposta dalla politica, e quella politica che schiva i problemi e i problemi dei comuni cittadini. Ma finché la politica guadagna sempre anche non facendo niente, non si potrà mai uscire dalla crisi e tutto rimarrà invariato; non cambierà niente ma intanto hanno un pezzo di potere in mano e il portafoglio pieno.. che cosa chiedere di più!

Commenti