QUESTA ITALIA AFFASCINANTE MA MOLTO PROBLEMATICA !

Per chi come me è un Italiano puro in tutti gli effetti, questo nostro territorio lo  amiamo con tutte le conseguenze che ne derivano; sia dai problemi piccoli a quelli grandi e che la politica non può dare delle risposte a tutto questo.  Un Italia vista dagli stessi occhi di chi ci abita e lavora non assomiglia agli occhi estranei di chi viene solamente per una vacanza , un  passaggio  così  ristretto che però influisce molto in termini di verdetti e sentenze; come se l' Italia la conoscessero molto bene dalle notizie dei giornali, e dai colloqui della gente. Che l' Italia "niente non funziona " non bisogna sentire i turisti, e gente di passaggio per convincerci di tutto questo come una verità che ci trasciniamo da decenni;  ma scovare il perché e il come è  capitato tutto questo bisognerà farlo prima o poi ...oppure ci piace stare male. La bell' Italia di cultura, di folclore, di storia , e di immensi paesaggi artistici dove la campagna è protagonista da lustro e privilegio non solo per i turisti, ma pure per gli Italiani che hanno casa e lavoro  ,orgoglio del bel quadretto sempre sotto gli occhi. Ma non tutto è oro quello che luccica e tra il sociale, la burocrazia, la politica, la magistratura  si sta vivendo ormai da decenni da incubo, dove le leggi non sempre rispecchiano il volere del comune cittadino; ma passano oltre fino a danneggiare la vita sociale e tutto il resto come una sorta di annientamento fisico e mentale che quotidianamente ci si sottopone anche per non morire. Siamo così condizionati a tutto questo sistema che ormai non ci facciamo più caso (ma solo all' apparenza) e continuiamo a lamentarci ma senza una precisa battaglia da intraprendere; facendoci diventare dei burattini che qualunque ci può muovere a piacimento e portarci nella meta desiderata. Insomma forse dovremmo capire dove và l' Italia e dove andiamo Noi per rimetterci un po' in sesto e risolvere i molti problemi che esistono, perché non possiamo andare dietro a qualcosa che ci danneggia e ci fa sentire superficiali in tutti gli effetti  (anche per chi ci guarda dall' estero lo dobbiamo fare principalmente dopo che ci ha fatto stare meglio!) .Purtroppo non posso fare l' elenco dettagliato di quello che "non funziona in Italia" ma da ogni Vostra esperienza, dalle vostre letture sui giornali e sui media specifici, si ha già un quadro completo e non occorre andare oltre per ripetizioni e ridire la solita cosa da far venire la nausea. Questa Italia sta a tutti Noi nel rimetterla in sesto per la sfida al futuro, sia scrivendo su di essa, e sia amandola per non abbandonarla alla mala sorte; e ogni piccolo gesto farà altro che rafforzarla nel tentativo che non degeneri nel "menefreghismo " la voce più usata!.                          

Commenti