SOLAMENTE IL MONDO DEL CINEMA È COLPITO...(E QUELLO DELLA MUSICA; DELLE DONNE IN UFFICIO.. DOVE SONO ANDATE ?) TUTTO HA UN SAPORE AMARO...


La violenza sulle donne ha colpito il cinema,ma il mondo della musica e le donne violentate sul posto del lavoro.. ancora niente! C'è un po' da rivedere l'aspetto più tragico: donne che per fare carriera si spogliano e danno il loro corpo per un lavoro e una parte del film; successo a pronta consegna e che" io fatico ancor oggi ha decifrare e sostenere questa tesi".Ma se il mondo del"cinema" è di ricatti e compromessi e chi ha il corpo più attraente e la da senza fare storie per il momento è una vera star e cavalca il successo". Se dopo tutto questo avranno il rigetto e passerà parecchi anni per accusarli è tutta un'altra storia; ma triste da poterla raccontare e hai nostri figli che cosa gli diciamo? In quanto alla musica sono più di 5O anni che specialmente il rock, tra festini di droga,alcol,e sesso hanno fatto storia..una generazione sono cresciuti con questi ideali; e non penso che tutto sia filato liscio e limpido da non denunciare e farlo sapere al pubblico e sui giornali. Ma se per ora è tutto fermo un po' mi preoccupa dal fatto che quel marcio e immondizia non sa come sbucare fuori... forse per non compromettere la musica e i suoi fans; perché di cose ne avrebbero da dire e forse la musica stessa ne sarebbe compromessa per non morire. "Se il cinema è lontano dai giovani,la musica fa parte integrante di essi ,ne è l'essenza e il mangiare quotidiano..". Ma prima o poi dovrà scoppiare e allora forse non sarà più lo stesso per nessuno di noi e quel mondo felice e fischiettando una canzoncina che ci è rimasta in testa avrà le conseguenze di un rigetto,dove le generazioni hanno basato sulla canzone una vita e speranza e la fatica della vita... andrà in frantumi! Io non sto con chi il successo lo ottiene levandosi i panni di dosso,e guadagnano milioni di euro ....ma sto innanzitutto con gente del mio stampo e di donne che lavorano per 1500 euro al mese..e che sono aggredite sessualmente ogni giorno; ma nessuno ne parla! E loro non denunciano per paura di ritorsioni e di perdere il lavoro:"ma quel datore di lavoro è una vera " merda" per non dire di peggio. Quel silenzio pesa su di noi una cosa impressionante e fa sì che le cose non le sappiamo e non sapendole trascuriamo quella violenza sessuale nascosta; ma esiste e qualcuno ne soffre ma deve tacere per il bene comune. Le donne ingozzando vanno avanti fin che possono,ma non potranno sopportare un peso enorme all'infinito e allora anche se nessuno le aiuterà finiranno per confessare e dove qualcuno ci andrà di mezzo,inevitabile per quello che gli è stato fatto!

Commenti