LA FORTUNA DI UN BLOG CHE NON DEVE COMBATTERE I COMMENTI SOTTO AD OGNI POST !


 Dobbiamo sfatare la convinzione che se un sito fatto di informazione non ci siano centinaia di commenti sotto ad ogni articolo non si tratta di un sito serio  ! Chi l' ha detto che deve essere così dopo che la disinformazione è sempre in agguato. I commenti sono di consuetudine fatti forzatamente, taroccati appositamente, messi in rilievo anche per far capire agli altri che quell'articolo o post ha suscitato interesse o lo deve suscitare da far esplodere le opinioni più bizzarre, e in fin dei conti è un trampolino di lancio per farsi pubblicità a buon mercato e  apparire per quello che di certo non è . Di certo c'è un mercato ben specifico, si fanno commenti preconfezionati e già per il post o articolo che si pubblica si hanno le idee ben chiare di quanti commenti ci vogliono,  e se non c'è ne sono abbastanza  le si fabbricano all' occorrenza, basta che sotto al post-articolo dopo infinite pubblicità ci siano i commenti e che riguardano sempre gli interessi di  chi scrive e pubblica .Si ha più paura di non suscitare l' interesse per chi scrive e dopo pubblica nel calderone dell' informazione pubblica , che trovare il modo di scrivere cose veritiere e alla portata di tutti  ! E questo è un guaio per chi legge e vuole lasciare un segno indelebile sulla notizia appresa,  per questo tutto sembra sfuggirci di mano anche se sempre siamo all' oscuro di tutto, per rintontirci e prendere il sopravvento sui di Noi. Senza i commenti falsati ,aggiunti per forza, insipidi ,stucchevoli che abbiamo sempre davanti, vengono scapitati e annientati  i veri commenti, i seri e con grinta, che sempre meno vengono alla luce perche' sono ritenuti dannosi nell' interesse di chi bene o  nel male fa informazione e ci vuole guadagnare.  Se si considera che i commenti dei lettori riscritti e corretti e infine moltiplicati all' infinito siano la migliore pubblicità che esista e senza pagare nulla ( grati alla tecnologia e esperti del settore)  si potrà andare poco più in avanti se tutto è una presa in giro e un tornaconto mostruoso di dove ci siamo infilati e non ne veniamo a capo (anche perché tutto questo è ben custodito e tenuto segreto) ma chi vuole aprirsi la mente l' ha già scoperto da tempo e non si tratta di semplice supposizione. È una cosa certa,  siamo contaminati di profeti, di opinioni contrastanti che sono manipolati, di gente senza scrupoli che vedano cose che gli altri non vedano, tutto sembra lontano quando non si ha un titolo di studio rispettoso, quando abituati ad avere i calli nelle mani per il duro lavoro ci considerano la stirpe da cancellare, e non avendo voce in capitolo abbiamo solo il fiato di respirare per non morire. Ecco perché nasce tutto questo dalla ignoranza ( involontaria) nostra e che lo smartphone, il tablet, il computer , internet, ha complicato  tutto e da una tecnologia che fa gli interessi di chi ci naviga ,ci lavora e fa della propria vita la propria fortuna , e di certo non rispetta nessuno  !.

Commenti

Post popolari in questo blog

ESSERE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA OGGI , COSA COMPORTA ?

MORIRE SUL LAVORO NON E' PIU' ACCETTABILE !

ALESSANRO SALLUSTI E' IL NUOVO DIRETTORE DI LIBERO , VEDIAMO COME SE LA CAVA !

GLI ANNI DI PIOMBO | TROPPI COLPEVOLI SONO RIMASTI IMPUNITI E LO SARANNO PER SEMPRE

TRA UNA NOTIZIA E L' ALTRA NEL MEZZO LA SOLITA PUBBLICITA' EVASIVA E FASULLA

PER I POLITICI I RICCHI NON SI DEVONO TOCCARE !

FEDEZ | IL CORAGGIO DI PARLARE