SOTTO SORVEGLIANZA SPECIALE ! IL FINALE INCERTO

Ma dove va la legge sulla privacy, se chiunque può rubare i dati e venderli altrove! Ma dove può arrivare ll genere umano spiare i suoi simili e passarla liscia, se poi ci sono delle ricompense adeguate per coprirsi  la bocca  e far finta di niente. Non sembra tanto lontano la guerra fredda fra America e Russia, e dove le due Nazioni si spiavano a vicenda da far intravvedere un 'altra terza guerra mondiale, e se sembra tutto questo acqua passata non lo è  affatto se si considera che la tecnologia è progredita al tal punto che oggi abbiamo a che fare di nuovo su dei  satelliti di nuova generazione (che si vede una persona starnutire e che questi satelliti  siano più efficaci di quanto non si pensi) mentre non mancano le telecamere ad ogni incrocio, e nelle città sono così radicate da essere stremati tutti noialtri da non riuscirle a contare. Ma non possiamo riprenderci dallo spavento che i droni d' ultima generazione e silenziosi svolazzano sul nostro capo, dove una piccola telecamera cattura qualsiasi cosa che facciamo per poi tenere le registrazioni e rinfacciarcele all' occorrenza, una sorta di ricatto,  non tanto ricatto se si tratta delle forze dell'ordine e di privati che hanno visto quello che non dovevano vedere. Ma come dire : "vi sorvegliano state attenti a come vi muovete!  " che sa tanto per imporci una specie di dittatura e dove la libertà va a farsi friggere. 
Siamo "sorvegliati speciali " i giornali non lo dicono, ma non sempre dobbiamo tenere i giornali attendibi in quanto pure loro sono scrutati , e sorvegliati dall'ordine dei giornalisti che vigilano e all' occorrenza colpiscono duro,  pure questa è un forma di sorveglianza e punizione che non sempre capiamo. Sembra più che la liberta'  d'espressione, di muoversi e agire e pensare sia un male del nostro tempo, in quanto abbiamo sulla nostra testa ,un'infinite altre teste che ci deviano e ci portano in un luogo che non si voleva e in fin dei conti da sembrare burattini e da  comandarci a distanza. 
E non mi dite che tutto questo è per la criminalità, il terrorismo, la malvagità,  perché è impensabile crederci in un mondo che si scava troppo sui sentimenti e emozioni  da annientare le persone che non hanno colpa, e proprio queste che non centrando nulla si vogliono estirpare. E qui non parlo di smartphone e di computer anch'essi strumenti per scovarci meglio e sapere tutto di Noi. Evviva la tecnologia  ! Siamo andati lontano ma ne vale la pena ? A Voi l'ardua sentenza..... 

 

Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI