NON E' IL MOMENTO DELLE TASSE !

Non è il momento delle Tasse, dopo che il Coronavirus non è  stato debellato e le imprese e aziende soffrono al tal punto di possibili chiusure per sempre. Il governo dovrebbe dare molto ossigeno a coloro che si trovano in difficoltà economiche e pure chi dal suo lavoro dipende la propria vita, e lo è fondamentale in questo momento  che il virus sembra che ritorni e tutti siamo più frastornati e impauriti di questa situazione , da vedere quell' indomani incerto e traballante. Ripartire con le tasse agli italiani è come dare uno schiaffo morale al Bel Paese che lavora, fatica, stringe i denti, spera in meglio, ma può avere  sempre quell' inciampico che lo costringe a scelte tragiche ,( ecco perché tartassare ancora di più gli italiani non è certo la ripartenza che si vorrebbe, e che può fare la fortuna del Paese, ma anzi la sfortuna se l' economia ne può risentire molto  e si può avere degli  effetti devastanti.  Ma come si sà il governo non pensa alle condizioni che generano scompiglio alla popolazione, assatanato solamente di raccimolare i soldi per campare loro stessi, e le casse dello Stato che ormai vuote piangono , un duro colpo per un governo in bolletta e che trova altre scappatoie per arricchirsi ma impoverendo i cittadini che si da la zappa sui piedi.  
 Eppure come in questo momento necessiterebbe fare stop alle tasse, fino ad arrivare in un momento più propizio e fuori dal Coronavirus e fuori dalla crisi, ma indubbiamente diminuendole anche notevolmente  se si vuole ottenere crescita per l' Italia. Sono le imprese e aziende che lo chiedono, ma pure tutti coloro che devono pagare lo Stato e non hanno niente in cambio , e di uno Stato che prende e non dà  , quanto si potrà andare avanti così  !                                                                                                                                               

Commenti

POST PIÙ POPOLARI

PALESTRA E UN PO' DI ANABOLIZZANTI , LA RICETTA È PRONTA !

L' AGONIA DEL MOVIMENTO 5 STELLE E DI GRILLO

TUTTI GLI ANNI COL RISVEGLIO BRUSCO DI QUEL CALDO AFOSO

QUEI TAPPI CHE RIMANGONO ATTACCATI ALLE BOTTIGLIE , TAGLIATELI !

ECCO QUESTA È L' ITALIA CHE MI PIACE

I direttori di giornali che fanno del patetico e irrisoria una notizia ...

FINISCE LA SOFFERENZA DI JULIAN ASSANGE , È UN UOMO LIBERO

ARMIAMOCI E POI CHE SI FA ? : "SI VA ALLA GUERRA !"

CHE SCHIFO QUESTA SANITÀ ! , UN SUD CHE ZOPPICA E UN NORD CHE CORRE A PERDIFIATO

SI INNEGGIA TROPPO SULLA GUERRA NUCLEARE