UNA CHIESA DA SALVARE : "CHIESA DI SAN BARTOLOMEO -ANCAIANO ".

La Chiesa di San Bartolomeo (Ancaiano)  di chiara ispirazione rinascimentale sostituì la più antica chiesa medievale gravemente danneggiata durante il passaggio delle truppe imperiali nel 1554. Ricostruita ex novo nel seicento per voler di Papa Alessandro VII è ispirata da un probabile disegno di Baldassarre Peruzzi . 

   La chiesa si trova in pessimo stato , sul tetto c'è nato l'erba ,e piante di ogni tipo che possano far infiltrare l'acqua all'interno , senz'altro non avendo fatto influire l'aria dall'esterno l'umanità avrà fatto il suo corso , anche perché è un bel po' che non si celebra la messa , troppo fredda la risposta del parroco , e intanto la porta rimanere chiusa hai fedeli  e al pubblico e non si può constatare la gravità della situazione.                                                 
    Mi appello all'Arcidiocesi di Siena--Colle di Val d'Elsa-Montalcino , che quest'opera non vada persa in quanto più che si aspetta e più si aggrava la situazione , e non vorrei che dopo ci volesse una cifra da capogiro nel rimetterla in sesto e di come di tutte le cose si lasciasse perdere perché mancano i fondi. Sarebbe un vero peccato lasciarla in balia della sorte e dove i fedeli e tutti Noi ci dispiacerebbe.      La manutenzione di un'opera così importante risulta fondamentale e per non scordarsi della storia passata e dei loro progetti, anche se in questi paesini i fedeli sono pochi ,niente toglie il diritto di visitarla e di apprezzare il fascino che emana . Salviamola !                                           
 

Commenti

Unknown ha detto…
Ritengo, come cittadino vicino nella frazione di Ancaiano luogo dove mi sono sposato . La necessità di salvare un opera attribuita a Baldassarre Peruzzi i cui lavori si sono ispirati e presi da disegni dell architetto del 500. Penso che i soldi si possano trovare.
Ricordo, quando il parroco che ho conosciuto e sono cresciuto e con il quale noi ragazzini al tempo andavamo a lezione per poter prendere la comunione Don Alfredo Braccagni si impegnò a tal punto da far eseguire opere di restauro che sono perdurate fino al mio matrimonio del 1996.
Sarebbe interessante sapere innanzitutto il costo necessario per rimetterla in sesto.

Adriano Cocola

Post più popolari