PRATI E BOSCHI COME AULE DI SCUOLA , PER FAR NASCERE UN PICCOLO MIRACOLO !


 Lasciamo le vecchie aule di scuole , sbiadite , pericolanti e ammuffite e vecchie,  concentriamoci su un'aula invece grandiosa verde e profumata e con mille canti d' uccelli come ad essere in un paradiso  , non abbiamo possibilità di sbagliare se tutti in coro diciamo questo : meno male che ci sono i boschi e i prati per fare lezione in segno di rinnovamento  ! Si è proprio così e  non c'è dubbi che i ragazzi e studenti impareranno molto di più impregnati nella natura  e dai loro profumi , specialmente con la pandemia che  non molla la presa. Maestre e insegnanti  che fanno dei boschi e prati le principale aule come insegnamento andrebbero premiate a prescindere  , nel cambiare sistema di insegnamento rispetteremo la natura in tutte le sue forme e dare ai giovanissimi occasione di amarla, dopodiché le cose più essenziali vengano da sé.  Anche lo Stato dovrebbe incentivare le scuole a intraprendere questo percorso fino a renderlo obbligatorio , per un percorso di formazione che non riguarda solo gli studenti ma pure maestre e insegnanti  , nel vivere la propria vita in meglio e insegnarla agli altri.  Le cose da conoscere da un bosco oppure da un prato non sono sempre le stesse  , ci sono differenze di animali e di insetti , nonché di fiori e profumi  e di aria che si respira  , tale differenze si trovano soltanto andando a ricercarle  , un' esplorazione che fa bene alla mente e sia al corpo ed ogni esplorazione è unica nel suo genere , anche per questo la si apprezza sempre di più avendo volontà di farlo. Forse amando di più nello stare nello stress di una città  , vivere in una stanza come aula di insegnamento vuota e insignificante  , studiare storia , geografia , matematica  e tanto altro , non saremo mai ricompensati  del tutto se la natura la lasciamo perdere perché insignificante  !  Solo così ci vengono i dubbi più in là , di come riconoscere un maiale da un cinghiale  , da una specie protetta a quella non protetta  , da un fiore di bosco ad un fiore di coltura ... (sono così tanti gli esempi da fare che non basterebbe un libro per descrivere quello che abbiamo sott'occhi giornalmente e non capiamo).  La salvaguardia della natura e nell' amarla inomincia dall' età adolescenziale  , fino a concludersi all' età adulta  e se non si hanno le basi per conoscerla in meglio , povera natura ! Infatti la distruggeranno quelli che non hanno avuto alcun insegnamento (sia dalla scuola e sia in famiglia)  la odieranno a tal punto che faranno man bassa di essa. La natura non conoscendola troppo che la si distrugge , che incoscienti siamo se stiamo lontani troppo da essa , la ignoramo , fino a farci male per noi stessi   , quando capiremo tutto questo  ! Perché prima o poi la natura c'è l'ha farà pagare saporita di questo nostro atteggiamento di menefreghismo nei suoi confronti. 

Commenti

POST PIU' VISUALIZZATI