PERCHE' PARLARE ANCORA DEL COVID CHE UCCIDE ?

Uff, che noia  ! (Si prega di non dirlo) 
 Riusciremo mai a guardarci in faccia noi Italiani e dire:  "abbiamo fatto tutto l' essenziale e nulla si poteva fare più !"  È  come arrendersi all' idea di aver combattuto con armi spuntate e a salve ma di non ammetterlo mai per precauzioni e stili di vita fasulle.  Insomma nella lotta al Covid non ci abbiamo messo anima e cuore, impreparati sia al virus che si propaga in un batter di ciglio e sia che i morti che si sono avuti  (e si avranno) sono solo calcoli buoni per metterli nelle prime pagine dei giornali , nei telegiornali  e nei salotti televisivi tanto per fare share e confondere di più chi le guarda. Si è improvvisato così tanto che si è messo su pure una task force di esperti incompetenti che traghettano il governo Draghi  ( prima c'era Conte) ad una disfatta della pandemia che non ha eguali  , e quello della lenta vaccinazione e mancata vaccinazione ne è una riprova da non sottovalutare.  Si preferisce chiudere e mettere i lucchetti al Paese per non avere altre scelte  da mettere sul tavolo, si preferisce traccheggiare per vedere un miracolo che spazzi via il virus e per questo si prega e si terrorizzi di più la popolazione.  C'è pure chi vede dal Covid un' ingegno e una macchinazione per far fuori un po' di gente (gente scomoda in tutti i sensi)  ma come supposizioni, complotti, cospirazioni, lasciano il tempo che trovano se non approfonditi nella dovuta maniera. Il mostro del Covid se non si sà dove si sia sviluppato e come e il perché ... come possiamo combatterlo  ! Una  domanda che oggi ci si è dimenticati e non ci si è neppure sforzati un' anno fà  nello studiare  e nell' approfondire a sufficienza  ( una troppa leggerezza che stiamo pagando tutt' ora)  anche perché può capitare ancora  di incontrare un virus peggiore di questo attuale . Siamo così  intrappolati e confusi che riusciremo malapena a uscirne illesi , sempre più miopi  non potremo salvare il salvabile e intanto i morti si accatasteranno agli altri per un numero sempre più impressionante. È  proprio questa miopia che incombe che la pandemia diventa un'apocalisse e che nessuno vuole vederla  e accettarla tale , ma la domanda viene spontanea : " Cosa facciamo per spezzare queste insidie  ? " Poco e nulla se aggirando l' ostacolo ci allontaniamo dal pericolo senza combatterlo !  Ma intanto chi veramente non può aver colpa , muore  ! È  questo il prezzo da pagare per l' incompetenza di tanti....  sarà venuta l' ora di domandarcelo   !

Commenti

Post popolari in questo blog

ESSERE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA OGGI , COSA COMPORTA ?

MORIRE SUL LAVORO NON E' PIU' ACCETTABILE !

ALESSANRO SALLUSTI E' IL NUOVO DIRETTORE DI LIBERO , VEDIAMO COME SE LA CAVA !

GLI ANNI DI PIOMBO | TROPPI COLPEVOLI SONO RIMASTI IMPUNITI E LO SARANNO PER SEMPRE

TRA UNA NOTIZIA E L' ALTRA NEL MEZZO LA SOLITA PUBBLICITA' EVASIVA E FASULLA

FEDEZ | IL CORAGGIO DI PARLARE

PER I POLITICI I RICCHI NON SI DEVONO TOCCARE !